Utente 479XXX
Salve
Ho 34 anni e sono un uomo
All'eta di 21 anni mi è stata diagnosticata tramite ECG una tachicardia con frequenza di 108 bpm (ECG nella norma eccetto frequenza) non mi è stata consigliata nessuna terapia.
Successivamente anni dopo ho fatto altri esami hotel 24ore, prova da sforzo, ecocardiogramma. Il cardiologo alla fine mi ha detto non ci sono altri problemi è una tachicardia sinusale è mi ha prescritto il Congescor da 2,5 mg
Che prendo da allora ogni giorno.
Ho avutolto però una decina di episodi con il battito che cresce di frequenza notevolmente
(Non so di preciso la frequenza perché in quei momenti non riesco a prenderla e poi sarebbe comunque inutile perché ci vorrrebbe un holter)
Nell'ultimo anno ho avuto episodi di battito accelerato di stanchezza, vertigini e recatomi al pronto soccorso sono stato sempre trattato con gocce di tranquirit
Ultimamente mi capitano ogni tanto i suddetti episodi e dopo mi capita di urinarie più spesso del solito.
Che esami mi consigliate adesso per vedere se la tachicardia sinusale è accompagnata in questi episodi più acuti da un altra aritmia.
Grazie
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La tachicardia sinusale per definizione, se non e' immotivata e quindi non giustificata, non e' un'aritmia e non va trattata. Per questo non condivido l'assunzione dell'atenololo. Tra le righe mi sembra di intuire che lei sia un soggetto molto emotivo e per questo non bisogna trattare le frequenze con il betabloccante, ma affidarsi ai consigli di un bravo psicoterapeuta.
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Intanto grazie per la risposta sono già seguito da un psichiatra e mi ha prescritto lo xanax 0,5 mg R P
La situazione nell'ultimo anno è però peggiorata sono molto stanco già al mattino è molto pallido
Oggettivamente mangio poco e male ma il peso e tutto sommato nella norma 58kg per 1,65 di altezza
A suo parere si potrebbe sostituire gradualmente il congescor da 2,5 mg
Con altre terapie?
Voglio solo un consiglio per poi chiederlo al mio Medico
Perché so che a distanza non si può modificare una terapia senza vedere il soggetto

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
I suoi sintomi potrebbero dipendere proprio dagli effetti indesiderati del betabloccante, che a mio avviso va sospeso, anche se non bruscamente. Per questo chieda consiglio al suo medico di base.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente 479XXX

Grazie mille Dottore
Ne parlerò con il mio Medico
Gentilissimo!
Saluti!

[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di nulla. In bocca al lupo
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica