Utente 451XXX
Buongiorno!
In cura con nebivololo e lercanidipina che assumo frazionate la sera e la mattina, da circa 6 settimane. Ho iniziato a fare attività aerobica moderata come corsa al tapis roulant. Pero' complice forse la lercanidipina, il battito cardiaco di notte sui 70, mi rimane alto sopra i 100 per cinque o sei ore..
E di notte mi svegliano rapidissime fitte alla fronte sinistra e i valori pressori sono di 150/160 su 95/100 e si abbassano dopo che sto in piedi per un poco... Non saprei cosa fare....cambiare farmaco ?

BUONA GIORNATA

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La lercanidipina e' un calcio antagonista che provoca una modesta tachicardia riflessa.
Puo' abbinare al beta bloccante una ACE inibitore semmai.
Ne parli con il suo cardiologo

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 451XXX

Oooh ! Molto bene.
GRAZIE Dott. Cecchini.
Di cuore !!