Utente 429XXX
Salve, vorrei un vostro parere qualche tempo fa ho fumato una canna con un amico, poco dopo ho iniziato ad accusare dei sintomi davvero brutti, senso di svenimento, cuore che durante la prima mezz'ora sembrava non battere per poi accellerare velocemente, dolore al centro del braccio sinistro come punture, sentivo freddo..in fine é sopraggiunta la tachicardia che é durata circa un paio d ore con i battiti intorno ai 120 bpm. Durante quel periodo ho pensato di morire d infarto in quanto il cuore sembrava proprio fermarsi. Il tutto é durato per diversi giorni prima che i sintomi si alleviassero ma senza passare mai del tutto. Leggendo su internet ho visto che i sintomi si potevano ricondurre a qualche fibrillazione, ma non so se é così, ora dopo tanto tempo la tachicardia é passata ma sono sopraggiunte delle extrasistole soprattutto sotto sforzo e che fino a prima non avevo mai avuto.
Secondo voi quella sera ho davvero avuto qualcosa e in qualche modo posso aver danneggiato il mio cuore.?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il problema delle "canne" (a parte aumentare la percentuale di cancro al testicolo, folgorare migliaia di neuroni, impotenza, etc etc), e' che possono slatentizzare gli attacchi di panico.
Cosa che mi pare nel suo caso.
Purtroppo tali sintomi possono perdurare anche settimane.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Quindi secondo lei i sintomi non riguardano il cuore?perche da quella volta ora accuso delle extrasistole durante la giornata anche durante gli allenamenti..in più mi sembra di non riuscire a respirare , come se quando faccio un respiro mi restasse bloccato proprio nel petto

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Come le ho detto il cuore non c'entra.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Grazie dottore, una domanda come mai le extrasistole si stanno presentando quando faccio attivitá fisico o appena dopo? Cosa che prima di quell episodio non mi era mai successo?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ringrazi che le ha fornito "le canne".
Lei deve essere curato per gli attacchi di panico.
Addebiti al suo amico che la ha fornito la droga il conto


Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 429XXX

Eh lo so dottore lei ha pienamente ragione, ma é stato un grave errore e ho smesso per sempre.
Ora potrebbe essere più specifico e durmi se queste extrasistole sone pericolose o posso fare allenamento intenso come sempre fatto pur avendole lo stesso?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei puo fare cio che vuole.
allenamento intenso non so che significhi.
temga conto che sforzi prolungati ed intensi nin fanno bene neppure al cuore piu sano

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza