Utente 476XXX
Buonasera. Vi scrivo in quanto ho avuto un episodio oggi pomeriggio strano per me. Premettendo che sono molto ansiosa e prendo farmaci ansiolitici, mi è stato diagnosticato reflusso gastro-esofageo e in aggiunta positività all'helicobacter pyroli, ho una cervicalgia muscolotensiva e prendo regolarmente la pillola anticoncezionale. Ho eseguito varie visite dal cardiologo che non ha evidenziato nulla di strano e domani ritirerò i risultati dell'holter (preventivamente mi è stato detto che soffro di tachicardia sinusale). Detto ciò vorrei capire il motivo di un episodio come prima detto. Ero stesa sul divano sul lato sinistro e con il braccio sul bracciolo e testa appoggiata alla mano. Ad un certo punto sento forte battiti al petto che durano qualche secondo (mi succede di avere questi colpi che ho sempre attribuito ad exstrasistole ma mai in questo modo), dopo di che mi alzo per misurare la pressione e stranamente in quanto la pressione la misuro spesso ed è sempre nella norma, vedo che era 150-80 con 95 di battiti. Sopraggiunge l'ansia ovviamente ma dopo 5-10 minuti la pressione si stava normalizzando... Ora, dopo un paio di ore dall'episodio, la pressione è 135-77 e 100 di battiti. Vorrei capire a cosa è dovuto questo episodio. Mi devo preoccupare si questo picco momentaneo o può succedere e devo lasciar correre? Grazie a chi mi risponderà

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Si è banalmente agitata per qualche extrasistoli
Non vedo motivo di preoccuparsi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 476XXX

Grazie x la celere risposta. Sinceramente mi sono preoccupata perché questa volta le ho avvertite in modo diverso rispetto al solito. Quindi mi dice che il mio picco di pressione a 150 sia dovuta semplicemente alla preoccupazione? E poi un'altra domanda. La tachicardia sinusale in sostanza cosa è? È una patologia preoccupante e a lungo andare, cosa può provocare?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è un banale aumento della frequenza, innocuo.
arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 476XXX

E per quanto riguarda la tachicardia sinusale? Cosa mi può dire?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ma lei legge le mie risposte?
Rilegga la n 3 per favore

La saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 476XXX

Mi scusi... Sinceramente pensavo fosse la risposta all'altra domanda che avevo fatto.. Errore mio. In ogni caso ho ritirato i risultati dell'holter. Vorrei sapere lei cosa ne pensa.
La registrazione delle 24 ore ha documentato ritmo sinusale tendenzialmente tachicardico, FC max 131/m' alle ore 16.16, minima 68alle ore 5.13, media 100.
Numerosi episodi di tachicardia sinusale anche in corrispondenza dei sintomi segnalati in diario e con il marker (max 157/m'valle ore 11.08).
Sporadiche extrasistoli sopraventricolari isolate, una ventricolare isolata.
Non eventi ST-T significativi.
Questi sono i risultati. Lei cosa ne pensa?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Penso che lei sia tachicardico.
Non so se sia per l'ansia, perche' beva troppi caffe' , energy drinks, o peggio sia fumatore.
Se queste comuni cause fossero escluse esegua un dosaggio degli ormoni tiroidei ed escluda una eventuale anemia 8basta un prelievo di sangue)

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 476XXX

Effettivamente si, sono molto ansiosa e una fumatrice. Per quanto riguarda i caffe da 3 mesi a questa parte li ho eliminati completamente e Energy drink mai bevuti. Per gli esami, li ho fatti ad ottobre ed è risultato tutto nella norma

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Beh se è sovrappeso e fumatrice nessuna meraviglia che sia tendenzialmente tachicardica.
Ma laovrebbe preoccupare il rischio di patologie ben più gravi della banale tachicardia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 476XXX

Si ne sono consapevole. Per il peso sto provvedendo. In tre mesi ho perso 12kg. Per il fumo spero di riuscire presto a smettere. Grazie comunque delle informazioni che mi ha fornito

[#11] dopo  
Utente 476XXX

Buona sera dottore... Le scrivo nuovamente in quanto vorrei capire il motivo di alcuni sintomi che ho. Allora spesso soffro di extrasistoli che li x li mi fanno paura, ma poi mi calmo. Ee questi episodi non si verificano sempre infatti alcuni giorni non ne ho, in altri ne ho in continuazione, anche un paio alla volta ma molti episodi al giorno. Ultimamente però quando sono a letto, mentre mi sto per addormentare, sento dolori al centro del petto, simili ad extrasistoli, ma che mi fanno sussultare e che mi fanno immediatamente svegliare con un senso di apnea. Quando pero riesco ad addormentarmi, non sento più nulla. In più, durante tutta la giornata, sento forti fitte al petto, come se qualcuno mi accoltellasse, che mi corrispondono anche dietro la schiena ed il tutto dura pochissimi secondi ma poi mi lascia con un senso di paura. Oltre al dolore al braccio sinistro che mi sento come se fosse "un peso morto" e che in zona bicipite brucia o solite fitte. Questi dolori li ho sempre... In più vorrei aggiungere che a volte, quando premo sul petto, il dolore si acutizza per qualche minuto. Secondo lei tutto ciò può essere tutto dovuto al cuore?? Grazie
Ps. Non sono ancora andata dalla mia cardiologa per farle vedere i risultati dell'holter ecco perché rompo le scatole a lei e mi scuso per questo, ma sono abbastanza preoccupata

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
tutti isintomi che lei descrive con accuratezza NON hanno niente a che fare con il suo cuore, sia per tipo di dolore che per durata

con questo la,saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
Utente 476XXX

Quindi lei pensa siano dolori intercostali? E x quanto riguarda i sintomi che ho mentre cerco di addormentarmi? Che ne pensa?

[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
penso sinceramente che lei abbia dei notevoli ansiosi che le amplifichi i dei banali dolori intercostali.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#15] dopo  
Utente 476XXX

Dottore questo certamente. Ma questi dolori purtroppo mi fanno sempre pensare al cuore... Ora per esempio sono nel letto, cerco di addormentarmi ma nulla... I dolori si sono amplificati rispetto a prima. Sono molto più dolorosi e durano qualche secondo in più rispetto a quelli di cui vi parlavo prima... La paura che si tratti del cuore aumenta sempre più quando ho i dolori e ovviamente sale l'agitazione

[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se non cura l ansia da uno specialista lei vivra sempre male

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 476XXX

Ho iniziato un percorso con una psicologa da poco. Quindi è ancora presto per sentire gli effetti... Gli ansiolitici che prendo da 4 mesi non fanno molto effetto... Voglio solo guarire!! E mi scusi lo sfogo