Utente 483XXX
BUONGIORNO ! COMBATTO DA 3 ANNI CON EXTRASISTOLE KE DA SPORADICHE ED A VOLTE INSIGNIFICANTI OGGI SONO DIVENTATE INSOPPORTABILI ! HO FATTO VISITE HOLTER E HO PRESO DI TUTTO ! HO COMINCIATO CON IL MIO MEDICO CON ANSIOLITICI POI PIAN PIANO ELIMINATI POI BETABLOCCANTI ORA IL MIO CARDIOLOGO MI HA PRESCITTO BETA BLOCCANTE E ARITMICO ! NEI VARI HOLTER RISULTA EXTRASISTOLE SOVRAVENTRIVOLARI ...... ERANO 400 POI 6OO ED ALL'ULTIMO HOLTER 3000 ............. NN C'E GIORNO KE NN LE SENTO E GIURO MI DANNO UN GRAN FASTIDIO ANKE LAVORATIVAMENTE ! MI SI CONTINUA A DIRE IL TUO CUORE NN HA NESSUN PROBLEMA MA IO CREDO CHE CI SARA UNA CURA UN RIMEDIO ! !!!!!!! PRENDO COME MEDICINALI CONGESCOR 1.25 ED ALMARYTM 100 MEZZA COMPRESSA OGNI 12 ORE MA NULLA UN CONTINUO ! SPERO DI AVERE UNA RISPOSTA ! GRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Fa terapie mediche che corrispondono a un cannone che spara a un moscerino. E' maggiore il rischio di effetti collaterali che di vantaggi clinici. Se l'ecocardiogramma è normale le sue extrasistoli oggettivamente non hanno valore e tutto è da ricondurre alla sua intolleranza...
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 483XXX

Grazie della risposta ma cosa dovrei fare? mi hanno detto anke in ospedale ke nn c e nulla....... posso convivere con 3000 extrasistole al giorno?...possibile ke nn esista nessun medicinale o cura xke mi creda e difficile sentire ogni momento dei tonfi al cuore......sto provando con il magnesio mi creda nn voglio prendere medicinali ma solo star bene e vivere una vita come anni fa prima di questa cosa......mi scusi ma chiedo solo di capire il mio stato d animo

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Capisco il suo stato d'animo, ma i problemi non hanno tutti la stessa importanza e lei può tranquillamente convivere con le sue extrasistoli sopraventricolari. Quando si fa terapia bisogna valutare il rischio/beneficio e nel suo caso il vantaggio ottenibile è inferiore agli effetti indesiderati.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#4] dopo  
Utente 483XXX

buongiorno DOTTORE la disturbo ancora x aggiornarla ...ho fatto un nuovo consulto da un cardiologo ke mi ha fatto una visita completa bocciando l' holter ke avevo fatto qualche giorno prima poiche x lui nn giusto visto il tracciato cardiaco da lui eseguito dove ogni 4-5 battiti c'era un extrasistole e quindi calcolando in linea di massima invece di 3000 come scritto sul referto potrebbero essere 20.000-30.000 e quindi devo rifarlo in clinica in più ha dato ragione a lei ke il cordarone nn dovevo assumerlo con 400extrasistole....... infatti mi ha prescritto una serie di analisi del sangue x vedere soprattutto la tiroide ! io ho provato a dire ke quelle extrasistole registrate erano in un momento preciso ma nn sempre sono cosi ravvicinate ci sono momenti ke nn ci sono ma giustamente vuole mettersi al sicuro e per altro mi ha detto ke se i valori della tiroide e gli altri valori sono esatti con 20.000-30.000mila extrasistole anke se sovraventricolari diventa pericoloso e quindi agira con farmaci più forti o adirittura mi proporra' ablazione .....dimenticavo una cosa ke mi ha specificato bene e ke il mio NN E' UNO STATO ANSIOSO ......come il mio medico curante ed in pronto soccorso mi hanno diagnosticato ! adesso sono davvero confuso e stanco . mi piacerebbe sentire anke il suo parere se fosse possibile

[#5] dopo  
Utente 483XXX

buongiorno DOTTORE nn mi ha più risposto ! mi avrebbe fatto piacere conoscere la sua opinione riguardo alla nuova situazione ....ma forse saro' stato troppo scocciante .Grazie lo stesso !