Utente 472XXX
Salve,vi scrivo per un episodio che mi è successo questa mattina a scuola durante e dopo l'ora di motoria. Dopo aver giocato a pallavolo non mi sono sentito molto bene. Avevo il polso accelerato e mi girava un po la testa inoltre mi sentivo una sensazione strana,d'irrigidimento come quanto ho la febbre. Tornato a casa ho mangiato e il battito mi è rimasto accelerato per tutto il tempo fino ad adesso(il battito è tra i 90 e i 100) ma è comunque sopra la mia media. Inoltre per curiosità mi sono misurato anche la temperatura corporea e ho 37,3 (la mia temperatura è sempre al di sotto dei 37). Ora,un episodio simile mi è capitato qualche mese fa quanto dopo aver giocato a calcio ho avuto gli stessi sintomi che mi sono durati piu di un giorno ed inoltre mi era salita la febbre a 39 sempre con tachicardia. Questa cosa mi capita solo quanto gioco a calcio oppure a pallavolo mentre invece in palestra non avverto gli stessi sintomi.Non riesco a capire se la febbre mi viene per lo sforzo causando la tachicardia oppure la tachicardia mi viene per qualche mio problema(questa è la cosa che mi spaventa più).
Esami fatti:un elettriocardiogramma sotto sforzo 4 anni fa+un ecocardiogramma,elettriocardiogramma,raggia al torace e analisi complete del sangue 3 mesi fa dopo essere andato in ospedale per un attacco di panico.
Ora vi chiedo:questi sintomi che percepisco sono dovuti a un problema cardiaco? Dovrei rifare qualche esame? Perchè dopo la palestra non li avverto e dopo uno sport aerobico si?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei non deve assolutamente ripetere alcun esame.
A parte il modesto rialzo febbrile il tutto farebbe lensare ad una notevole componente ansiosa

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Quindi secondo lei posso giocare tranquillamente e fare sport?? Domani ho di nuovo motoria ed ho un po di paura sinceramente. Non dovrei rifare la prova da sforzo? Preciso che faccio solo palestra (in modo leggero) e gioco a volte con gli amici a pallone e pallavolo,niente sport agonistico.
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
non vedo motivo di preoccupazione, come le ho gia detto.
arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 472XXX

Scusi se la disturbo ancora ma già che ci sono vorrei parlarle di un altro mio disturbo (sempre se di disturbo si tratta). È normale che io riesca a percepire il mio battito? Quando sono allungato o sto sulla sedia studiando o al computer insomma fermo,riesco a percepire il mio battito. Non sono palpitazioni perché quelle le so riconoscere. Il battito è normale ma accentuato. Addirittura stando allungato la sera posso contare il numero dei battiti senza mettere la mano sul petto. Può essere causato dal fatto che sono magro? Riesco a vedere la pelle che si alza e si abbassa. Grazie se mi risponderà.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
si, la percezione dei battito è normale , specie nella anisoso

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza