Utente 497XXX
Salve. Da circa 4 mesi soffro di dolori al petto sx e al centro . Fino a un mese fa il dolore era trafittivo, come una pugnalata. Invece nell'ultimo mese é diventato molto piú interno . Come se mi venisse stretto il cuore e fosse pieno di lividi. Il dolore si irradia a gran parte del torace.
Maggiormente lo avverto nella parte sx del petto, sotto il seno, oppure centralmente.
Il dolore mi dura per circa qualche minuto, se si presenta nell'ultimo modo descritto.
Ho eseguito 2 ecg, negativi, holter delle 24 ore, enizimi cardiaci, rx torace e spirometria ed é tutto risultato negativo. Il fatto che abbia fatto questi accertamenti prima che il dolore mutasse, puó portarmi a dover ripetere gli accertamenti ?
Oltre ai dolori al petto, durante la giornata e non perforza in concomitanza, mi vengono forti dolori alla schiena ( mi viene difficile anche abbassarmi), bruciori ossei al bacino e alle braccia ( sopratutto al braccio sinistro).
Dolori retrosternali centrali o a sinistra ( in corrispondenza con il dolore al petto sinistro), dolori al mento, collo e viso con delle fitte improvvise.
Ho pensato che avendo un bambino di 8 mesi e io lo tengo sempre in braccio, questi dolori al petto siano dovuti alla mia postura sempre in piedi e con un peso addosso. É plausibile ?
Se cosí fosse, perché sento dolori al petto cosí in profonditá che paiono provenire proprio dal cuore ?
Aggiungo che l'otorinolaringoiatra mi ha trovato laringospasmo e segni di malattia da reflusso che sto curando con lansox 30mg e marial dopo i pasti principali. Sono stata anche da lui per sensazione di gola chiusa e di non riuscire a respirare bene.


Potete aiutarmi a capire l'origine dei miei disturbi? Io ho un bambino piccolo e onestamente vorrei dedicarmi al 100% a lui, senza dover pensare in continuazione ai miei dolori.

I dolori al petto come descritti, possono avere origine cardiaca ?

Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non penso proprio,
esegua tuttavia anche un ecocolordoppler cardiaco

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Salve dottore. Dimenticavo di aver eseguito anche questo prima della modifica del sintomo al petto.
Il referto riporta solamente un lieve rigurgito mitralico.
Il tutto puó essere dovuto alla postura ? Anche se il dolore che percepisco é interno e profondo?