Utente 463XXX
Buongiorno dottore,nell'ultimo consulto che ho avuto con lei,poi le ho elencato il risultato avuto dalla gastroscopia,perché come lei mi annunciava poteva essere un problema gastrico.
Sicuramente non ha avuto tempo per rispondermi,io però vorrei chiederle un'altra informazione ed avere una sua risposta quando potrá darmela ovviamente.
Oltre a quel dolore al torace e braccio sinistro,e da ieri Mattina che mi si presentano delle brevi fitte alla mandibola,con conseguenza di tremolio soprattutto alle mani (forse sará dipeso anche dalla paura).io per quando riguarda il cuore ho effettuato un po di controlli,compresa prova da sforzo fatta il 28/11/2017 ed holter cardiaco fatto il 14/4/2018 con bubble test fatto circa 3 settimane fa.

Ora vorrei chiederle se e il caso di recarmi in pronto soccorso,oppure no?
Possono essere dovuti alla cervicale visto che a volte ho il collo tutto irrigidito?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non sono cwerto sintomi cardiaci.

Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio dottore,il problema e che leggendo su internet ogni minimo dolore e indice di problemi al cuore.
Poi ci si mette la poca chiarezza di qualche "specialista"

[#3] dopo  
Utente 463XXX

Salve dottore,voglia scusarmi se la disturbo ancora con i miei problemi.
Continuo ad avere questi dolori/bruciore sporadici al centro del petto e pettorale sinistro.
Oggi dopo tanti episodi di dolore,ho consultato il mio medico,liquidandomi con la parola dolore intercostale.
La verità e che chiedo a lei perché non ho una grande fiducia nel mio medico,e sinceramente le domande che faccio a lei ed i consigli che le chiedo, al mio curante non sono proprio capace di farle!!
Il dolore oggi in particolare si è esteso molte volte al braccio sinistro e al 4 e 5 dita della mano con sensazione di formicolio/intorpidimento,ma e questa pressione sul pettorale sinistro che non mi fa stare piu tranquillo.
Ho sentito parlare di angina che provoca questi dolori,potrebbe essere un problema del genere oppure devo solo pensare che un dolore muscolare duri tanto tempo e prende sempre petto,braccio e centro delle scapole da tempo ormai?
Grazie,e buon lavoro.

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il fatto che duri tanto tempo esclude l origine cardiaca.
esegua tuttavia, al fine di tranquillizzarsi, un Ecg sotto sforzo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 463XXX

Grazie della risposta dottor cecchini.
La prova da sforzo l'ho eseguita qualche mese fa con esito negativo,dovrei rifarla secondo lei?
Non voglio approfittare del suo tempo,ma se puo fornirmi un'indirizzo e mail vorrei inviarle il risultato.
Mi sentirei molto piu tranquillo,facendole leggere i risultati.

Grazie.

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se l'ha gia eseguita, e l'esito e' negativo, non vedo motivo di preoccupazione

La mia mail se vuole e'

cecchinicuore@gmail.com

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio tantissimo dottore,appena faccio rientro dal lavoro le invio i risultati..

Grazie ancora,e buona giornata.

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Buonasera dottore.
Le ho inviato i risultati in mio possesso.
Come al solito la mia dottoressa dopo l'ennesima volta che gli ho elencato i miei disturbi,vuole di nuovo rimandarmi a fare l'ennesima visita cardiologica.
Ora non riesco a capire se c'e qualche motivo a me sconosciuto (visto la mia ignoranza in materia) oppure e una prescrizione per togliermi dalle "scatole".

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non ho elementi per dirle perche la sua dottoressa si comporti cosi.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente 463XXX

Dottore ma darà un'occhiata ai risultati che gli ho inviato tramite e-mail?
Ovviamente quanto avrà tempo!!

[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non ho ricevuto alcunche
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 463XXX

Io l'ho inviata all'indirizzo cecchinicuore@gmail.com dottore.
Vuole che rinvio il tutto?

[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se vuole, certo
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente 463XXX

Rinviato dottore tutto.
Grazie anticipamente.

[#15] dopo  
Utente 463XXX

Salve dottore,sono qui a riscriverla perché questo problema non mi lacia in pace.
Il mio medico curante,e in ferie e per 15 giorni non ci sarà.
Questa settimana ho il turno al lavoro di notte.ieri sera poco prima di recarmi al lavoro ho avvertito il braccio sinistro molto pesante ed un lieve formicolio sino alla mano.
Pensando ad un po di ansia,mi sono vestito e sono andato al lavoro,durante la notte il dolore e durato per circa 4 ore con pochi episodi di fitte al petto.tornato a casa il dolore era di nuovo presente ma ho preferito dormire che pensare al dolore.
Il problema che mi ha svegliato molte volte questo dolore,e alla fine mi sono alzato ed è presente ancora tutt'ora che le sto scrivendo.
Secondo la sia esperienza,puo essere legato al cuore?
Di tanto in tanto avverto lo stesso tipo di dolore dietro la nuca.
Un dolore cardiaco puo durare 12 ore e venire,e passare cosi dal nulla?
Le spiego,puo durare a volte anche 4 ore,poi passa senza apparente motivo x poi ritornare senza fare nessuno sforzo o movimento improvviso.
Grazie ancora per la sua ENORME pazienza.

[#16] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
A parte il fatto che il suo Medico ha l'obbligo di lasciare un sostituo quando si assenta, la tipologia del suo dolore e la sua durata non fanno certo pensare ad un problema cardiaco, come le ho gia' detto; inoltre ha eseguito recentemente una prova da sforzo con esito negativo...

Il sostituto del suo Medico potra' prescriverle dei banali antinfiammatori con risoluzione della sintomatologia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente 463XXX

Grazie della sua velocissima risposta dottore.
In realtà un sostituto c'e,ma nel mio piccolo paese di circa 14000 abitanti nessuno si fida.
Tornando alla prova da sforzo,possibile che dopo sei mesi da quanto l'ho fatta sia cambiato qualcosa o fosse uscito un problema?
Purtroppo tutto questi dubbi vengono fuori dalla perdita di mio padre per infarto avvenuta 10 anni fa,al quale una settimana prima gli dissero tutto ok dopo la visita annuale al quale ti sottopone il datore di lavoro,e senza alcuna patologia cardiaca.
Essendo allergico ai FANS puo indicarmi l'esame che toglie tutti i dubbi di un problema al cuore o di correlazione al cuore.

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Se nessuno si fida in un grosso paese chiedete all' Ordine dei Medici. Ma mi pare proprio una sciocchezza.
Detto questo nessun esme cardiovascolare la mette al riparo al 100% dalla morte improvvisa, come evidentemente e' successo a suo padre.
Lei ha 30 anni e pertanto, a meno che non faccia sport, non e' necessario ripetere la prova da sforzo annualmente

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
Utente 463XXX

A dir la veritá nella mia famiglia il nonno di mio padre e morto di infarto a 46 anni mio nonno di infarto a 50 anni e mio padre a 48.
Ecco perché forae sono davvero spaventato.
Magari,faccio passare qualche mese e ripeterò di nuovo l'holter cardiaco e la prova da sforzo.
Anche perché i dolori c'e li ho davvero dottore,anche se come lei a confermato non hanno origine cardiaca anche se posso sembrare.

[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
beh a ra eseguito glimesami di routine per escludere le patologie cardiache familiari e quindi ecg, ecocolrdoppler cardiaco e prova sforzo suppongo...quindi non ha ne una Brugada , ne una sindrome del Qt lungo, ne una cardiomiopatia ipertrofica ne una dilatativa. Suppongo che il colesterolo,lo,abbia nei limiti...
se tutto questo è nkrmale non vedo motivo di paure particolari.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#21] dopo  
Utente 463XXX

Dottore mi sottopongo spesso ad esami del sangue e sono sempre nella norma.
Io non mangio mai carne grassa,carne di maiale,nessun tipo di affettato se non a volte una fettina di prosciutto cotto e ne cibo spazzatura e pochissimo sale gia contenuto negli alimenti perché quello che prepara mia moglie e tutto senza sale.
Il colesterolo e sempre perfetto.
Gli esami che ha elencato gli ho fatti e non hanno rilevato problemi.
L'unica cosa sono questi dolori che ho che tutti danno a pensare a qualche problema al cuore.

[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
quei dolori non hanno niente a che fare con il suo cuore.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#23] dopo  
Utente 463XXX

La ringrazio dottore del tempo che mi ha dedicato.
E spero che troverà sempre tempo per dare preziosi consigli a chi come me dopo tanti controlli non ha ancora una diagnosi.
Buona serata.

[#24] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore,mi scuso se continuo a chiederle dei consulti ma preferisco chiedere a lei piuttosto che farmi idee strane leggendo su internet.
Voglio comunicarle che ho iniziato la cura con omocis 400 per via dell'omocisteina trovata ad un valore di 20.0 su 4.0-10.0.
Questa notte,durante il turno di lavoro ho improvvisamente accusato un formicolio all'anulare e mignolo della mano sinistra con forte dolore all'altezza del gomito e fastidio tra spalla e pettorale sinistro.
Sono rimasto,abbastanza tranquillo per via degli innumerevoli esami fatti,ma questi dolori vanno e vengono più volte,appena sembrano passati ritornano.
Vorrei solo chiederle se c'e qualche relazione,tra le dita della mano con formicolio ed il cuore.
Grazie anticipamente.

[#25] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No, nessuna relazione.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza