Utente 491XXX
Salve,sono un ragazzo di 17 anni.
Un mese fa ho avvertito una forte fitta al petto e poco dopo un leggero indolenzimento del braccio sinistro.
Nella notte per paura ho avuto anche una forte tachicardia.
I sintomi sono andati a scemare col tempo ma da un paio di giorni,forse lo stress per la morte del mio cane i sintomi si sono ripresentati.
Avverto dei tonfi al petto,una sensazione di vuoto e di conseguenza mi prende un gran panico.
Poi appena mi alzo dal letto o faccio uno sforzo seppur lieve,il cuore batte abbastanza veloce per un po'.
Ho anche una sensazione di debolezza muscolare,come se in concomitanza coi tonfi al petto sento una sensazione di debolezza,non svenimento,ma come se perdo forza nei muscoli e ogni tanto si ripresentano le fitte al petto che coinvolgono anche la mandibola e il braccio sinistro.
La mattina poi mi sveglio sempre indolenzito
In famiglia mio padre è nato con una disfunzione mitralica e poi aortica ed è stato operato nel 2012.
Casi di morti improvvise non ne ho,ma tuttavia ho una gran paura di avere un infarto nel sonno e di conseguenza da un paio di giorni dormo pochissimo proprio perché ho paura di addormentarmi e morire.
Vorrei capire anche se i misuratori di frequenza cardiaca presenti negli store multimediali che misurano il battito tramite il contatto tra indice e fotocamera sono da ritenersi affidabili poiché tendo a misurarmi spesso il battito per questo.
La ringrazio in anticipo per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Nessuno dei suoi sintomi è correlabile con L infarto.
Riduca in suo peso per he alla sua età è un fattore di rischio in futuro

Arrivederci

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Per quanto riguarda le applicazioni che misurano il battito cardiaco possono essere ritenute affidabili?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 491XXX

Salve dottore,la ricontatto perché l'ansia ha preso il sopravvento su di me per i motivi che vi ho illustrato tempo fa.
Ho eseguito un Elettrocardiogramma e vi voglio illustrare i valori usciti.
Ritmo sinusale a FC:60 bpm
PR 150 msec
QRS 80 msec
qTC 395 msec
Segni di depolarizzazione precoce.
Quindi i valori come sono?
Posso ritenermi tranquillo?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
è un esame normalissimo

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 491XXX

Buongiorno dottore,Lei come ha detto,l'ECG sembra normale.
Ma comunque sono molto impaurito da questa Morte Improvvisa,in luce degli ultimi casi di cronaca.
Nel caso di patologie che portano alla MCI come il QT lungo e Brugada,possono essere diagnosticate in un ECG?
Un'altra cosa che volevo sapere,si ha una stima di quante persone colpite da MCI hanno eseguito un controllo nella loro vita?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No guardi lei ha una patologia ossessiva di pertinenza psichiatrica.
Le rispondo l'ultima volta , quindi non le rispondero piu a quesiti del medesimo tenire.

Lei ha la stessa possibilita' di morte improvvisa dei miei figli: bassissima, ma non zero.

Dal momento che non le rispondero' piu su questo tema, le faccio presente che puo' porre ad altri Cardiologi qui sul sito i suoi quesiti.

ma non a me.

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente 491XXX

Salve dott.Cecchini,scusate per la mia insolenza.
Mi sono tranquillizzato sulla questione ansiosa ma da un paio di giorni circa,si può dire una settimana,ogni tanto avverto dei battiti strani.
A volte sento che il cuore fa 2-3 battiti velocemente,altre volte sembra fermarsi mentre altre volte sembra che il cuore faccia prima un battito forte e uno più leggero.
So delle extrasistoli,ma a questi battiti "anomali" si accompagna una leggera sensazione dolorosa che passa quando il battito torna regolare.