Utente 493XXX
Buongiorno,
ho 36 anni vi scrivo perché ormai convivo giornalmente con un dolore toracico che si irradia al braccio sinistro fino ad arrivare alle dita, in particolare al mignolo, anulare e medio. Spesso avverto anche una sensazione di mancanza d'aria e di svenimento. Premetto che in famiglia ci ho avuto vari casi di cardiopatie, mio nonno ha avuto un infarto a 40 anni, mio padre più o meno alla stessa età e mio fratello invece a soli 34 anni. A causa di questa mia storia familiare periodicamente ho sempre svolto delle visite cardiologiche. L'ultima risale al 17.03.2018, peraltro il giorno successivo ad un accesso in PS a causa sempre dei dolori sopra descritti.
Il referto del Ps dice: " Dosaggi ripetuti della troponina sempre negativi, non alterazioni dell Rv, sempre asintomatico si dimette per gli accertamenti del caso da eseguirsi il giorno successivo. Si somministra Cardioaspirin 1cp. ore 1.09.
Risultati Esami in PS
ECG: Ritmo sinusale FC 64 bpm nella norma
ECG seriati sovrapponibili, non alterazioni della ripolarizzazione ventricolare.
LAB: Hb 16.5 g/dl, PLT 256000/mm3, creat 0.48 mg/dl, potassio 4.0 mmol/L, sodio 139 mmol/L, AST/ALT nella norma, Tnl

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Con tutti gli esami eseguiti penso che lei possa essere tranquillo.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 493XXX

Grazie mille Dottore per la tempestiva risposta.
Purtroppo questi dolori mi stanno rendendo la vita impossibile ho sempre paura che possa trattarsi del cuore.
Secondo lei dovrei fare qualche altro esame più approfondito?
Od in alternaitva a quale specialista rivolgermi?
il medico di base si limita a dirmi che è tutto ok ma io purtroppo questi dolori toracici li avverto tutti i giorni.
Ho provato a prendere del paracetamolo all'occorrenza ma purtroppo senza risultati.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il suo Medico curante puo' darle antiinfiammatori piu' efficaci.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 493XXX

Grazie Dottore,
sono molto preoccupato perché il dolore non passa. È infido, mi fa male al centro del petto e si irradia nella parte sx del torace e al braccio sx precisamente nell’avambraccio fino al mignolo, ed a volte mi sembra di svenire. Ho fatto il 17.04 anche una prova da sforzo (durata 8 minuti) con esito negativo ed un eco cuore che è risultato nella norma. Purtroppo mio fratello aveva fatto anche questi esami (tutti negativi) e poi l’infarto gli è venuto uguale. Ho il colesterolo totale a 169 quello hdl 35 ed ldl 109 trogliceridi 153. Questi dolori mi fanno stare parecchio in ansia, ma per il cuore non so più che esami fare. Mi scusi per lo sfogo. Grazie mille

[#5] dopo  
Utente 493XXX

Dimenticavo di dirle che prendo Armolipid Plus da circa un mese

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
ma lei legge cosa scrivo?
Ha avvertito i, suo medico per farsi prescrivere antiinfiammatori?

se continuamad essere preoccupato vada al pronto soccorso e nin mi chieda piu la,mia opimione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza