Utente 497XXX
Buongiorno, volevo un consulto visto che tre mesi fa ho iniziato ad avere un po' di tachicardia e dolori nella zona del pettorale sinistro come se mi stesse succedendo qualcosa. Circa due mesi fa, per via di questi problemi sono amdato a fare esami del sangue e una visita dal cardiologo che mi ha sottoposto a ecg,ecg sotto sforzo, ecocardio a cuore e a tutta la zona addominale, esame della tiroide e ecocolordlopper riscontrando soltanto un'aritmia sinusale dovuta alla mia giovane età(24 anni). Però sono circa 4 giorni che avverto un battito regolare ma forte, tavolta durante la notte mi sveglio di colpo con un battito un po' più accelerato del solito (la mattina invece è normale) e un po' di fastidio al braccio sinistro; non è che nel frattempo possa cambiato qualcosa considerando che il mio cardiologo mi ha detto di passare tra una dozzina di anni? Grazie per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
eseguirei un Ho,ter delle 14 ore, magari non fra 12 anni....


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 497XXX

Quindi secondo lei potrebbe essere qualcosa a livello cardiaco, anche se il mio cardiologo mi ha rassicurato (per ben due volte) che non ho assolutamente niente? O questo mio problema può essere riconducibile anche all'ansia?

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
lei lamenta palpitazioni, e quindi l holter è l esame piu indicato
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza