Utente 501XXX
Buongiorno , vorrei esporvi il mio problema che oramai va avanti da un paio mesi .
Spesso e volentieri mi si presentano vari dolori al petto , al braccio o al collo , formicolii e cose varie la zona non é mai la stessa e neanche l intensitá .
Da marzo 2018 ho fatto:


vari elettrocardiogrammi:tutti con esito negativo

Analisi complete : tutti i valori nella norma

1 test da sforzo : eseguito su tapis roulant e fermato all ultimo livello per assenza di sintomi

1 ecocolordoppler :Dimenzione telediastolica radice aortica : 30 (vn 20-37)
Dimenzione telesistolica atrio sinistro : 36 (vn15-40)
Ventriloco sinistro vstd : 52 (vn 39-56)
vsts:31 (vn variabile) 
siv:10 (vn 6-10)
pp: 08 (vn 6-10)
Frazione di eiezione: % > 55

Descrizione: 
Ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e spessori parietali con buona funzione sistolica globale ) Fe : 60%
Normale cinesi segmentaria
normale la funzione diastolica del ventricolo sinistro
apparato valvolare mitralico con lieve insufficienza
atrio sinistro nei limiti
aorta ascendente di normale calibro
Valvola aortica normofunzionante
ventricolo destro nei limiti per dimensioni e cinesi 
valvola tricuspidale normale con normale pressione sistolica in ventricolo destro
assenza di versamento pericardico in atto 

1 Test Holter : rs a fc media 76 con fc minima 41 alle 5:19 e fc massima 125 .
1 evento di ectopia ventricolare con 1 singole VE , 9 episodi ectopici Ventricolari di cui 3 singoli SVE con 1 coppia SVE 1 RUN SV , gli episodi di bigenismo sopraventricolare sono 0 di cui 0 di trigenismo sopraventricolare . totale episodi ST 0 .

Detto tutto ció non riesco a tranquillizzarmi per la natura di questi dolori manifestandosi sempre in momenti diversi come riposo , sforzo qualche volta si altre no , affanno e episodi sempre diversi . Ho 25 anni , ex fumatore poiche i dolori a volte compaiono anche fumando e sono in sovrappeso... tutti i carsiologi fin ora visitati mi hanno detto che il mio cuore é in perfetta forma , essendo un ragazzo giovane ho sentito parlare di angina pectoris e della sua gravitá , come puo essere diagnosticata ? e come posso risolvere questi dolori ? vi ringrazio anticipatamente per la risposta che spero non mi faccia piu vivere d ansia e attacchi di panico

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei non ha alcun problema cardiologico, e neppure ovviamente alcuna angina pectoris.


SAluti

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 501XXX

Ok grazie dottore , dice che sarebbe emersa da questi semplici esami ? o necessito di qualche controllo speciale?Purtroppo puó capirmi , se si cerca qualche informazione in merito online sembra i miei sintomi siani proprio quelli perció mi sono permesso di chiedere un consulto

[#3] dopo  
Utente 501XXX

Dottore i dolori continuano durante piccoli sforzi , come mai é esclusa angina ? ho letto di angina microvascolare ( che rispecchia quello che sento ) la prego mi dia qualche informazione , questo dolore che sembra anche retrosternale mo sta infastidendo e preoccupando ...

[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
quindi lei, a 25 anni pensa che i dolori banali che lei lamenta sia o addirittura da angina microvascolare...

accidenti non ci avevo pensato..!!!!

ascolti bene .
chiuda il PC e vada divertirsi con le ragazze..

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente 501XXX

ok dottore chiedo scusa se ho osato ma questi dolori sono h 24 , a volte deboli a volte molto forti , braccio collo ecc ecc ecco perche non li ritengo banali , grazie comunque

[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
proprio perche son H 24come dice lei NON sono anginosi.
se ne faccia una ragione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza