Utente 497XXX
Buongiorno,qualche anno fa, dopo chiusura del dotto pervio di botallo in via percutanea, mi é stata riscontrata un' ectasia del tronco polmonare di 4 mm. L hanno descritta come un' ampolla. L intervento è andato bene e il cuore non ha problemi. La mia paura è che si possa rompere questo aneurisma, se così si può chiamare. Quando provvedo alle visite di controllo i medici non ne parlano forse perché sono particolarmente ansiosa.
Sono passati 5 anni dal riscontro ma sono sempre spaventata da questo mio problema

Grazie e buona giornata a chi mi risponderà

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La dilatazione del tronco della polmonare e' legata alla cardiopatia congenita per la quale e' stata operata.
Non comporta alcun rischio di rottura , si tranquillizzi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza