Utente 395XXX
dottore buona sera , ho ripreso gli allenamenti dopo 1 anno per intervento per wpw finalmente guarito , ma durante gli allenamenti usando il cardiofrequenzimetro con elettroni , durante l'allenamento rimango per tanto tempo a 170 - 180 bpm , è una cosa normale? può essere dovuti a mancato allenamento? oppure devo preoccuparmi? durante il recupero sono a 130 120 , mentre quando mi siedo scendo a 100 90 , è una cosa fisiologica? buona serata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
significa che sta chiedendo troppo al suo cuore in questo momento.
Anche se non sono frequenze che non danneggiano il cuore
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 395XXX

Grazie mille ma anche dopo uno scatto di 10 20 secondi , è possibile che sia la carenza di allenamento ? perchè ho bisogno di allenamento ?allenandomj posso scendere la frequenza? da premettere che io già quando scendo in campo ho una frequenza di 90 bpm 100 , mentre la notte scendo a 45 40

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Sono frequenze normali per atleti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 395XXX

grazie mille , quindk posso stare tranquillo e continuare ? non rischio nulla ? :* una buona a giornata

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Portare il cuore inutilmente a 170-180 bpm il cuore non fa bene ad alcun cuore.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 395XXX

Grazie mille ma un cuore ablato può sottoporsi a certi sforzi? l'intervento è riuscito , e da 5 mesi sto bene , posso sottopormi a certi sforzi o un cuore ablato non lo potrebbe sopportare?
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Certo che può fare gli sforzi come tutti
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza