Utente 482XXX
Buongiorno,mia madre 80 anni,peso 55 kg,soffre di fibrillazione atriale e prende coumadin 5mg.
Lunedi prossimo 17 sett.deve estrarre 2 denti,quindi dovrebbe sospendere coumadin e prendere clexane 4000.
Cardiologo ha detto anche che tranquillamente potrebbe continuare con coumadin senza prendere clexane,basta che arrivi al inr 1.8 prima dell 'intervento e dopo intervento deve riportare inr al 2.2 .
Si può fare?se si come deve prendere il coumadin prima e dopo intervento,es prima dell'intervento deve abbassare inr con una dose min.1/4 o lo deve sospendere?e dopo alzare inr con una dose es.1cp e per quanti gg.?Grazie ,sarei più tranquilla .

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, questo non è un problema del cardiologo che non conosce nemmeno l'intervento Odontoiatrco che deve affrontare. Lei deve semplicemente avvisare l'odontoiatra, il quale in base alla sua anamnesi, alla visione degli esami ematochimici e al tipo d'intervento, applicherà il corretto protocollo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 482XXX

Lei come odontoiatra come farebbe?grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Il Coumadin viene interrotto tre giorni prima dell intervento sostituendolo ad esempio con Clexane da assumere anche il giorno della estrazione . Il giorno seguente e per due giorni dovrà riprendere il coumadin all abituale dosaggio assieme al Ckexane per due giorni .
Se avesse protesi valvolare o interventi alle valvole non si dimentichi una copertura antibiotica

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 482XXX

Grazie Dottore,quindi senza clexane non si può affrontare questo tipo di intervento?

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
L estrazione sotto coumadin può creare emorragie fastidiose e di difficile gestione . Ecco perché occorre passare alla eparina sotto cute

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 482XXX

grazie

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Cio che dici circ al,aspirina ed in genere gli antiaggrganti piastrinici è del tutto vero.
Non solo hanno un effetto sulla coagulazione che dura una settimana ( aspirina) , ma non ci sono antidoti, al contrario del Coumadin.!!!
Problema diversi con i NAO, in quanto tutti, tranne il Dabigatran, non hanno antidoti. E non pensiamo certo che 8n ogni dove ci sia a disposizione l antagonista del dabigatran.
Quelli a duplice somministrazione giornaliera sono senz altro più comodi per gli interventi odontoiatrici innquanto, avendo una eticità d in 12 ore , occorre sospenderli solo 12 ore prima della estrazione.


Un caro saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza