Utente 505XXX
Buongiorno dottori, scusate il disturbo.
Sono un ragazzo di 25 anni.
So che non si dovrebbero fare consulenze online ma vorrei un consiglio da voi.
In pratica, a seguito di tachicardia e palpitazioni (da molto tempo), circa 6 mesi fa, decisi di sottopormi ad uno screening completo ( Ecg, Eco e Holter24 ore), tutto nella norma apparte il battito sempre un po’ alto (introno ai 90/100bpm).
Il cardiologo mi diede da prendere a vita una pasticca di bisoprololo da 1,25 mg.
Ora, a distanza di 6 mesi circa, la tachicardia è diminuita ed ora i battiti sono più o meno tra i 60/75bpm, ma le palpitazioni ogni tanto, non sempre, (specialmente nelle ore notturne) si fanno sentire.
Secondo voi i tre esami fatti, sono stati sufficienti per escludere qualche patologia ?
Leggendo in giro ho letto la correlazione tra palpitazioni, risvegli notturni alla sindrome di brugada.
Secondo voi dovrei fare qualche altro accertamento ?
Grazie, scusate il disturbo e buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La sindrome di Brugada è una diagnosi elettrocardiografica e non clinica

Se ha un ecg normale smetta di preoccuparsi

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 505XXX

Buonasera Dottore, la ringrazio per la sua risposta.
Vista la sua gentilezza, le volevo chiedere un’ultima cosa:
Per la “tachicardia”, lei pensa che vada bene prendere a 25 anni d’eta’ il bisoprololo da 1,25mg a vita ?
Secondo lei devo tornare dal cardiologo ?
Per ora non mi da fastidio ed ha abbassato la frequenza cardiaca.
Grazie ancora e scusi il disturbo.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
se lei non tollera la tachicrdia, lo puo assumere senza problemi, anche perche' e' un dosaggio da canarini

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 505XXX

La ringrazio Dottore, è stato molto gentile.
Buona serata.