Utente
Buon giorno Dottore ,
Mia madre ha 57 anni ed è in cura da oltre 15 anni con xanax per disturbo ansioso e attacchi di panico .
Ha più volte effettuato nel corso di anni ecg, holter e ecocardiogramma sia per eventi appunto ansioso e tachicardia fa attacco di panico sia per la pressione alta ( prende pastiglia per pressione ).
Negli esami nella norma e sono state riscontrate solo delle extrasistole, per la quale sta prendendo giornalmente beta bloccante .
Negli ultimi periodi sta cercando di diminuire gradualmente le gocce di xanax ma a volte ( non spesso) ha fenomeni di sudorazione notturna con un Po di tachicardia che poi passa da sola ( sintomo che le veniva spesso peima di assumere xanax e che avevano attribuito agli attacchi di panico e all' ansia ).

Volevo chiederle se anche secondo lei è solo un fatto ansioso o casomai dovuto alla menopausa o ad altro di più serio, tenendo conto anche dei recenti esami fatti .

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare che gli attacchi di panico giustifichino i sintomi

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
GRAZIE!

Invece nel mio ultimo ecg fatti per visita dello sport il medico mi ha fatto il certificato scrivendo cone referto ecg: anomalie aspecifiche di st.
Ecc sotto sforzo: valori nella norma

Auscultazione : soffio anorganico

Secondo lei è tutto nella norma O bisogna indagare? Me l avrebbe penso detto amche il medico se c era qualcosa da verificare giusto ?

Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ha esami normali a giudicare di ciò che scrive

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie.
Quindi anomalie aspecifiche di st non hanno significato patologico giusto ?

Anche il soffio anorganico ?
Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il termine aspecifiche ed anirganico signiva proprio che non sono patologici

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie! Perché alcuno dicono che hanno indagate altri no . Negli ultimi 3 ecg che ho fatto c era appunto questo referto delle anormalita aspecifiche e volevo capire se indagare . Invece il blocco di branca destra incompleto o il ritardo conduzione destra quando è presente può evolversi nel tempo in blocco di branca destro completo ? O è anche esso variante di normalità?

Grazie

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono considerati varianti della normalità
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
Va bene, quindi per le sole anormalita aspecifiche di st non serve indagare? Anche se sono abbinate al ritardo di conduzione intraventricolare destro . Tutti i medici non mi hanno mai detto di fare approfondimenti però mi sembravano diversi da un ecg normale .
Invece l ecg sotto sforzo che ho fatto risulta ecg valori nella norma .
Non serve nel mio caso fare un eco o holter giusto ? Ho sempre paura possa essere qualche spia di qualcosa di più serio .

Grazie

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se cosi' fosse glielo avrei consigliato.
Da cio che lei riporta del referto ha un ECG normale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#10] dopo  
Utente
Va bene mi fido di lei . Ma quindi queste anormalita aspecifiche secondo lei dipendono solo da fattori di poco conto p da altre cause organiche legate per esempio alla tiroide o altro ? È un referto abbastanza frequente nelle ragazze?
L anno scorso avevo fatto amche esami sangue tiroide ma erano nella norma .

Grazie

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi sono 10 post che le sto spiegando che le alterazioni aspecifiche sono NORMALI, di frequentissimo riscontro....
Se ne faccia una ragione.
Lei ha un ECG normale
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#12] dopo  
Utente
Va bene mi scusi. Grazie.
Era solo per capire se invece ci fossero state cardiomipatie o altre malattie o disturbi l' ecg sarebbe stato diverso giusto ? Qualcosina si sarebbe visto già a riposo e sotto sforzo ... o quelle cose si vedono solo con eco , scintigrafia ecc ??
Solo questo è il mio dubbio .. che quelle anormalità potrebbero essere cardiopatie serie .
Mi scusi ma essendo un Po ansiosa chiedo .

Grazie mille

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le ho già risposto più di una volta
Se è ansiosa curi la sua ansia

Con questo la saluto

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#14] dopo  
Utente
Grazie Dottore e mi scusi .
Le volevo chiedere un ultima cosa riguardante le extrasistole che lei dice essere spesso benigne e diffuse nella popolazione e che spesso si presentano con sensazione di tuffo al cuore o cuore in gola e che io ogni tanto avverto ma che in nessun ecg a riposo e sotto sforzo mi sono state evidenziate . A riposo solo appunto le anormalita aspecifiche .
Ho sentito che lo scorso anno la morte di un calciatore è stata causata da fibrillazione da cardiomiopatia aritmogena e che gli ultimo due ecg fatti avevano evidenziato una extrasistolia a due morfologia nella prova sotto sforzo che dovevano essere indagate ma che poi i medici sportivi non hanno riferito al giocatore ( mi chiedo anche come si possa mentire su questo ) .
La domanda è: non si tratta sempre di extrasistole ? O ce ne sono di doversi tipi e sia gli ecg che i medici riescono a differenziarle bene ? Grazie mille per la risposta

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lasci perdere cio' che scrivono i giornali.
Sullo stesso calciatore appena successo dissero che era deceduto per bradicardia....
Non sanno di che cosa si parli

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#16] dopo  
Utente
Già, però ero preoccupata perché sempre di extrasistole si parla.. e volevo capire se sono ben differenziali quelle spia di qualcosa e quelle invece normali.
Poi ciò che sia successo all' atleta non si può sapere , aveva una cardiomiopatia aritmogena probabilmente ma avrebbero almeno potuto impedire l attività fisica nel suo caso.

[#17] dopo  
Utente
Ho solo paura che le extrasistole per chi le abbia siano così pericolose. Ce ne sono di doversi tipi? Non capisco perché alcune sono banali come lei dice , quelle per esempio ch e si sentono cone cuore in gola .ed altre pericolose come ad esempio quelle appunto spia di una cardiomiopatia o anomalia del funzionamento elettrico.

Grazie. Mi scusi Ancora , non la disturberò più poi .
Buona serata

[#18]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ci sono tanti elementi complessi che non si possono spiegare qui.
Lei ha banali extrasistoli .
Se vuole tranquillizzarsi esegua un holter

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#19] dopo  
Utente
Va bene . Però se per lei non c è urgenza perché non ci sono elementi negli ecg particolari non lo faccio con urgenza. Giusto ? Mi ha gia detto come la pensa in base a quello che le ho scritto .Solo se per lei è consigliabile lo faccio subito . Tra l altro le extrasistoli non le sento tutti i giorni .. dipende dai periodi .
Mia mamma invece facendo holter hanno trovar e diverse extrasistoli e infatti è in cura con beta bloccante..Però le dicevano che è più per il fastidio che provocano che per la dannosità delle stesse .. giusto dottore ?
Grazie

[#20]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non c e alcuna urgenza.
Con questo la saluto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#21] dopo  
Utente
Mi scusi se le chiedo anche questo .. ma quindi lei pensa che quello che sia successo ad astori per esempio ultimamente come a tanti altri atleti soprattutto sia successo perché avevano una cardiomiopatia come base e non solo per le extrasistoli ? Cardiopatie dalla nascita? E spesso succedono queste morti improvvise nei giovani atleti perché l allenamento intenso aumenta il rischio in queste persone ?
Volevo sapere un suo parere visto che non riesco a capire come mai non si sia visto nulla a lui ma solo dopo la sua morte ( o forse non sono state indagati segni sull' ecg) solitamente è l ecg dopo sforzo che evidenza segni piu importanti per patologie ? È strano pensare che allora ognuno di noi può avere una cardiomiopatia.

Grazie

[#22]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non conosco i risultati della autopsia di Astori
I giornali scrivono cose spesso senza senso
Appena morto dicevano che era morto per bradicardia ora salta fuori questa altra cosa

A parte le cardiopatie congenite più o meno facilmente diagnosticabili la morte improvvisa può colpire anche il cuore più sano. Non c’è una prevenzione nel senso che al
Massimo si potrebbero sospettare il 20% degli eventi allo stato attuale della medicina
Chiunque può morire di morte improvvisa anche unondei miei figli
L unico modo attualmente valido è la diffusione dei defibrillatori pubblici e dei corsi di rianimazione cardiopalmo are se uso del DAE

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#23] dopo  
Utente
Va bene , grazie. È chiaro. Credevo si potessero prevenire o diagnosticare maggiormente questo tipo di aritmie o cardiopatie .
In ogni caso le faccio un ultima domanda .. nelle persone con cardiopatie l attività fisica intensa aumenta il rischio di morte improvvisa ? Chiedo perché spesso sono gli atleti i giovani che muoiono.
È per una maggiore diagnostica di cardiopatie o anomalie del funzionamento del cuore è meglio effettuare periodicamente ecg sotto sforzo o meglio holter? GRAZIE

[#24]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Ambedue gli esami
Lo sport non fa bene, fa bene l'attivita' fisica, camminare, nuotare etc.)
Ha mai notato un giocatore di scacchi, di tiro con l'arco o di freccette morire per morte improvvisa?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#25] dopo  
Utente
Infatti. Ho notato che soprattutto i calciatori o giocatori di basket giovani siano morti improvvisamente. Certo avecsni anche una patologia di fondo ma a volte queste non vengono diagnosticate dai medici sportivi,che strano. Ma per lei sport si intende anche ballo due volte a settimana? Non credo però.
Io ho fatto più volte ecg sotto sforzo perché facevo scienze motorie cone università..e sempre stato nella norma . Holter mai.
Però lei pensa che ho sempre l ossessione che mi possa succedere qualcosa perché sono ipocondriaca ? È che sento ogni tanto sensazioni spiacevoli al cuore o paura proprio perché mi concentro troppo sul cuore a pensare ? Perché sembra che le altre e gli altri non avvertano extrasistole o altro ..e allora mi sembra di essere diversa e malata .

Grazie per le sue risposte

[#26]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il suo e' un problema di pertinenza psichiatrica e non cardiologica.
Lo sport tra l'altro che e' gravato da maggiori morti improvvise e' il triathlon

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#27] dopo  
Utente
Ok dottore grazie .
Ma come mai tanti non avvertono le extrasistole o sensazione di cuore che pulsa per 2 secondi in gola o che fa un tuffo nel petto e altri cone me le sentono a volte? Lei dice che la maggior parte delle persone le ha e sono benigne.
Sembra sempre che sia io solo a sentire certi sintomi o a preoccuparmi subito appena sento qualcosa o leggo in internet .
Grazie

[#28]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono 28 post che ci scambiamo
Le' ho detto che il suo problema e' la ipocondria e le sue ossessioni.
Puo' non credermi ma non puo' ripetere sempre le stesse domande.

Con questo la saluto.
Chieda altri Colleghi CArdiologi qui sul sito scrivendo per cortesia "non per il Dott. Cecchini"
In questo modo risparmiamo tempo sia lei che io

Cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso