Utente
Buonasera ,
Cerchero' di essere breve e concisa. Da due anni ho dolori sternali non forti, ma giornalieri.a volte sembrano dolori.sordi, altri come un coltellino che scava .Ho fatto una decina di visite cardiologiche, 3 ecg da sforzo. 3 ecocolordoppler, un holter24h,rx torace,rx colonna,gastroscopia. Risultato: ,esofagite, gastrite, artrosi cervicodorsale. Cuore sanissimo, a parte qualche extrasostole trascurabile.Ovviamente mi sto curando lo stomaco,dieta faccio fisioterapia ecc. Uso.un.farmaco antipertensivo e il pantorc Per il dolore sternale , a volte passo notti.piene di angoscia e, inoltre,e soprattutto ultimamente ,spesso ho per qualche secondo dei battiti velocissimi e quasi accavallati e scomposti, seguiti da un battito mancante, dopodiche' torna tutto regolare. Tutto cio' a riposo, spesso a letto. Sia a stomaco pieno che vuoto. non.e' mai successo durante una visita o con l' holter addosso, e succede una volta ogni 3/4 giorni( oggi due volte). L ultima visita con.ecg da sforzo fatta due giorni fa, tutto regolare. Per favore, cosa puo' essere? Inutile dire che questo mi ha trasformata in.ansiosa e ipocondriaca e anche alla continua ricerca del medico che mi elimini i sointomi.Sono abbastanza in sovrappeso, ho 58 anni,in.menopausa da 10,lavoro estremamente sedentario. Grazie dell attenzione
Anna

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Paiono banali extrasistoli, probabilmente favorite dal problema gastrico.
Nessuna preoccupazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille. Non.pensavo che questo piccolo terremoto nel petto fossero extrasistoli. Mi stavo davvero spaventando. Credevo consistessero solo in un.battito mancante. Grazie ancora
Anna

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno, Dottore, una curiosita'... chiedo a lei ,che e' così asciutto e preciso nelle risposte, visto che dai vari medici ho avuto solo risposte vaghe: dopo più.holter, ecg ,sotto sforzo,ecg, ecocolordoppler, esami del sangue ecc, che denotano un cuore senza problemi e sano, pressione ok,stato di salute buono,che probabilita' ci sono di poter essere colpiti da un.infarto fulminante( la mia fobia, visto che,prima che mi fosse diagnosticato il reflusso esofageo, ho vagato di cardiologo in cardiologo per due anni alla ricerca del perché avessi dolori al petto, e nessuno che mi consigliasse una gastroscopia,quindi la paura si e' radicata)? Chi dice nessuna, chi.il 10%. La ringrazio molto e le auguro un.Buon 2019
Anna

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La possibilita' che un cuore sano abbia una fibrillazione ventricolare e' bassissima, ma non ovviamente zero, dati i numeri della moerte improvvisa in Italia e nel mondo
Certo non il 10 per cento ( ci sarebbero 7 milioni di morti l'anno in Italia.....)
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
La ringrazio di cuore. Buon anno.
Anna

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottore, la disturbo ancora, perche' questi medici mi stanno facendo impazzire:uno mi dice una cosa, l'altro mi dice un'altra cosa. Allora: ho fatto un ecg da sforzo e il cardiologo mi ha detto che la pressione e' un.po' altina( 90/135) e di aggiungere all'Olmegan 40,che già assumo, mezza compressa di Lovibon. Per il resto tutto perfetto.Rimisuro la pressione in.farmacia: 60/115( di solito ce l'ho leggermente più alta, sui 70/115 , battiti 67);chiamo il mio cardiologo ufficiale e mi dice di non prenderla. Porto a vedere un.mio holter 24/h al medico di famiglia, in.cui si contano 14 extrasistoli ventricolari, e mi dice di prenderne 1/4 di pastiglia, per regolare questo problema, dicendomi che sono pericolose. In.efetti, ogni tanto ho delle fastidiose extrasistoli, con 6/7 battiti disordinati,veloci, poi un battito mancante, e infine battito normale. Capita ogni tanto, 3/4 /5 volte al mese, altre volte come un.tuffetto del cuore. Mi spavento un pochino ,a dire il vero, anche perché spesso ho dolore sternale, che mi ha portata a fare una via crucis tra cardiologi, fisiatri ecc, e mi e' stata riscontrata artrosi cervicale e un.po' di scoliosi. Il cuore sembra ok, anche all ecocolordoppler. La mia domanda e': cosa mi consiglia di farne del quarto di pastiglia di Lovibon? Lo prendo o no? Ha molti effetti collaterali? Grazie, scusi la lunghezza della mia domanda. Buon lavoro!!!!

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Una piccola dose di befa bloccnate ( Lobivon) è sicuramente utile nel suo caso.
Un consiglio : si faccia seguire da un solo cardiologo altrimenti è come far fare una minestra da due cuochi.
O viene troppo salata o troppo sciocca.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Grazie di cuore

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore, mi riririscuso! Allora, l altra notte sono dovuta correre al pronto soccorso per una bella tachicardia ed extrasistoli. Sono stata dentro quasi 4 ore e mi hanno dimessa con la raccomandazione di prendere Bisoprololo 1,25 al giorno. Che dice ? E' una dose che non crea problemi? Io, di solito ,ho sulle 65 pulsazioni ,e la pressione controllata da olmegan 40 . Non.vorrei mi abbassasse molto.il battito ecc, o altri effetti collaterali. Il dottor del ps, un trentenne, mi ha rassicurata che tiene a bada gli episodi , anche se occasionali ,di extrasistoli e tachicardia , come nel mio caso,la dose e' bassissima ecc,ma ho letto di tutto, dalla perdita di capelli all abbassamento dei battiti fino a 35 pulsazioni, malesseri ecc
Grazie ancora di tutto e buon lavoro

[#10]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No guardi quel farmco , a quel dosaggio si usa anche nei bambini per la massima sicurezza che tale molecola garantisce

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#11] dopo  
Utente
Grazie di cuore di tutto

[#12] dopo  
Utente
Gentile Dottore,
scusi se la ridisturbo, ma volevo un.suo parere riguardo a una cosa che mi angoscia: nonostante il bisoprololo, che ha agito bene sulle extrasistole che si fanno sentire sotto forma di un.battito mancante, e sono più rare,ogni tanto, faccia conto una volta ogni settimana,più o meno, sento come uno sfarfallio nel petto, dei battiti velocissimi per qualche secondo che, addirittura, mi svegliano dal sonno profondo, gettandomi nello sconforto e nella paura. Ho fatto visita ed ecocuore a fine gennaio, l ecg da sforzo a fine anno, l holter 24h a dicembre, tutto bene;esami tiroide ok, ora faro' anche ecografia, per l esofagite prendo pantorc 40;non so più che fare....e intanto inizio ad avere paura di avere qualcosa di non diagnosticato. E' successo anche stanotte, nonostante avessi preso 10 gocce di xanax, perché questi disturbi mi stanno portando a diventare ansiosa e spaventata
Grazie di cuore e mi scusi. Buon lavoro

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti noi abbiamo delle,extrasistoli, come quelle Che lei descrive .
Se l holter che ha eseguito fosse risultato normale non vedrei motivo di preoccupazine

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Grazie. Non immaginavo fossero normali, visto che sono cosi"scalpitanti" e brutte da vivere e non sono mai capitate durante l holter( acciidenti), sempre dopo o prima...Grazie e buon lavoro

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno, Dottore.. Dopo un ricovero in.ps dovuto a forti dolori al centro del petto,che erano come crampi, o onde che quasi ritmicamente stringevano in cuore, mi hanno fatto tutti gli accertamenti: ecg,ecg dacsforzo,ecocuore,holter,addirittura tac con contrasto, tutti negativi. A febbraio devo portare tutta la documentazione al mio cardiologo, ma un amico mi ha fatto spaventare parlandomi di spasmi coronarici, anche con cuore e coronarie indenni, e che puo' venire un.infarto. Addirittura mi dice che questo fenomeno e' sottostimato, ma il 15% degli infarti e' dovuto a questo( mi dice capitato a un.parente trentenne,sano,sportivo). Iniziavo a rilassarmi, ora sono molto spaventata quando arrivano questi dolori/strettine. Di lei ho piena fiducia. Cosa ne pensa? Grazie, buon 2020

[#16]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Da come li descrive non sono certo cardiaci
Non stia ad ascoltare parenti ed amici...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#17] dopo  
Utente
Grazie mille