Utente 186XXX
Buonasera,
Sono un uomo di 31 anni. Dall età di 14 anni, ho un rigurgito aortico cronico dopo aver contratto un cardiopatia reumatica valvolare.
Per cinque anni mi sono sottoposto a punture di diaminocillina ogni 21 gg ed eseguo controlli annuali dal cardiologo.
L insufficienza aortica e di grado lieve / moderato. Assumo da due anni il beta bloccante Cardicor 2,5 per tachicardia, non collegato ovviamente alla malattia valvolare , la terapia.
Ho preso visione di uno studio (the international Journal of cardiovascular - losartan and metoprolol in chronic aortic regurgitation) dove anche il metoprololo è utile nel rigurgito aortico.

Secondo Voi cardiologi, sarebbe utile sostituire il Bisoprololo con Metoprololo (Lopressor) utile per ridurre la frequenza e credo anche il il rigurgito ?
(ovviamente se va bene, ne parlo anche con il mio medico)

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I due farmaci sono sovrapponibili come efficacia
OLtre il beta bloccante lei dovrebbe assumere piccole dosi di Ace inibitore per
Ridurre il post carico

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 186XXX

Gen.mo Dr. Cecchini,
grazie per aver risposto al mio consulto.
Va bene, se sono sovrapponibili come beta bloccanti allora proseguo con Cardicor 2,5 mg al mattino.
Ridurre il post carico si intende in cardiologia la riduzione del lavoro cardiaco e ventricolare ?

Che ACE-inibitore dovrei assumere secondo Lei ?
(ci sono tanti principi differenti)

La ringrazio per il consiglio.

Distinti saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Qualsiasi ace inibitore basta conoscerne L emibita da molecola a molecola

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 186XXX

Va bene.
Domani o lunedì vado allo studio del mio cardiologo e ne parlo con Lui sul farmaco.
Posso farLe sapere su questo sito che mi dice il mio medico ?

Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se vuole volentieri

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente 186XXX

Certo, grazie a Lei per la disponibilità.
Buona serata

[#7] dopo  
Utente 186XXX

Gent.mo Dr. Cecchini,
come da accordi, Le dico cosa mi ha riferito il cardiologo questa mattina al colloquio per ciò che concerne la terapia medica.
Devo proseguire con BISOPROLOLO per ridurre lo stress sul cuore, perché la tachicardia e sempre presente, collegata in minima parte alla valvulopatia , ma soprattutto dipende dall' ansia.
Per l' ace-inibitore, sa bene che i vasodilatatori vengono utilizzati nel rigurgito aortico per ridurre il sovraccarico del ventricolo - post carico, ma si prescrivono nell' IA severo, in pz sintomatici, con ipertensione o ventricolo dilatato e nel mio caso che eseguo controlli ogni anno, con un ventricolo sx in diastole di 52, sistole 31 (si parla di dilatazione >63 in diastole) , pressione di 118 la massima ha detto senza offesa nei suoi confronti , ma come si fa a consigliare un farmaco a una persona giovane come me e senza sapere i valori ecografici.
Mi ha detto se è a conoscenza delle nuove linee guida ?
Lui non me lo prescrive il farmaco, perché ora non serve.
Se ai prossimi controlli la PA aumenta, come il ventricolo anche allora va bene, ma ad oggi a che serve assumere farmaci con valori perfetti ?
Ovviamente io non c'è l'ho con Lei, anzi La ringrazio per il consiglio, ho solo riportato le parole dello specialista.
Potrei parlarne con il mio medico di base e farmelo prescrivere e se serve lo prendo ?

Grazie.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Bene, si affidi al suo cardiologo

E non mi chieda consigli.

Dica pure al suo cardiologo che aspettare che il cuore aumenti di volume per prescrivere un ACE inibitore e' sciocco.

Dica pure al suo Cardiologo che conosco bene le linee guida, ma che da 37 anni mi occupo di valvulopatie (dalla tesi di laure sperimentale nel 1982)

Probabilmente sara' piu' bravo lui

Con questo la saluto.

Chieda pure un altro parere ai Colleghi qui sul sito.

Io ritengo concluso il mio post.

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente 186XXX

Dottore non si offenda, non era mia intenzione, io ho solo riportato le parole del mio medico.
Lei mi ha consigliato l' ace inibitore, ho parlato con il cardiologo e mi ha riferito che non ne necessito.
Io mi fido di Lei, lo voglio prendere, ma come faccio se nessuno mi prescrive il farmaco perché ritengono che a me non serve ?

[#10] dopo  
Utente 186XXX

Io poi ho chiesto consiglio sul beta bloccante, Lei gentilmente mi ha consigliato l' ace-inibitore, ne ho parlato con il cardiologo e mi ha riferito che ad oggi non necessito di terapia e io Le ho fatto sapere, come da accordi.
Che colpe ho io, ho solo riportato solo la risposta del medico.
Se ci sono pareri diversi io non c'entro.

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei infatti non ha alcuna colpa
La domanda sorge però legittima: perché chiede consigli ?

Con questo considero chiuso il mio post


Cordialità

Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente 186XXX

Ma io dottore infatti ho chiesto consigli sul b-bloccante, se era più indicato bisoprololo o metoprololo, dal momento che Lei mi ha risposto che sono sovrapponibili ho proseguito con Cardicor, ma sull' ace inibitore Lei me l'ha consigliato, non ho chiesto consigli su questo.
Ovviamente se Lei dice che mi occorre il farmaco e il mio cardiologo sostiene di no, io non posso prenderlo in farmacia se i miei medici non lo prescrivono.
Mi spiace.

Cordialmente.