Tempo di protrombina

Buongiorno a tutti,

sono un ragazzo di 31 anni che pratica regolarmente sport, ha fatto degli esami del sangue di controllo con l'azienda per cui lavora e sono tutti valori perfetti.

Unico valore e che mi preoccupa molto con asterisco è l'attività protrombinica 53% rispetto ad un valore minimo di 70% e massimo130 e il valore INR che sta a 1.43 rispetto ad un massimale di 1.2.

Mi sto preoccupando molto perchè ho letto che riguarda la coagulazione del sangue. Ho fatto una terapia di una settimana fino al giorno prima degli esami del sangue con dicloreum 100 mg mattina e sera per dolori alla schiena e ho applicato artrosilene schiuma locale.

Potrebbe essere un valore inficiato da questa cura? devo preoccuparmi? ho letto del fegato ma le transaminasi e gli altri valori sono perfetti.

Cosa mi consigliate di fare?

Grazie mille per l'attenzione e per il servizio che offrite.

Buon lavoro
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Consiglierei di ripetere l esame .
Se fosse confermato vanno eseguito altri esami del sangue per cio che concerne sia il fegato che la coagulazione ed anche una ecografia epatica.

Lei non assume ne farmaci ne’ sostanze ( es alcool, etc etc)?

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore per le risposta.
Io ho assunto dicloreum 100 mg mattina e sera poi devo dire che un po abuso di antinfiammatori per via dei miei dolori cervicali. Poi come integrazione alimentare 30 gr di proteine in polvere di buona qualità solo quando mi alleno 3 volte a settimana e gli aminoacidi. Bevo però tanto almeno 4 litri di acqua al giorno. Ma il valore è davvero così alterato? Mi devo preoccupare del fegato? I valori tutti del sangue sono ottime comprese le transaminasi.. anzi rispetto alle ultime analisi dell’anno scorso le transaminasi sono pure più basse..ancora grazie mille
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Ma non prenda quelle cretinate dimintegratori che le rovinano reni e fegato...

Smettano anche gli antiinfiammatori e ripeta gli esami dopo 15 giorni interruzione

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grszie mille dottore seguirò il suo consiglio. Dimenticavo di dire che il valore immediatamente sotto tempo di protrombina parziale PTT e’ nella norma perché ho 33,8 con i valori di riferimento tra 24 e 38. Se leggo su internet i 3 valori sembrano la stessa cosa. Ripeterò sicuramente le analisi ma un discostamento così basso mi deve far allarmare così tanto? Se il fegato fosse malato non dovrei avere pure le transaminasi alterate? Mi scusi per il ripetersi delle domande ma io al mio stato di salute sono molto attento e anche molto pauroso. Grazie e buona domenica
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 76k 2,8k 2
Guardi lei mi ha dato dei valori di INR e di attivita protrombinica patologici..1,43 e 53% rispettivamente , il che è un indice di danno epatico.
Che va indagato

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test