Utente
Salve.Torno di nuovo a scrivere alla vostra pagina per un disturbo che mi porto dietro ormai da molti anni.Ho sentito (molti pareri cardiologici )ho eseguito numerosi esami dal 2010 ad oggi ed ancora non ho risolto il mio problema tachicardia mattina 110 /116.che si attenua dopo un po' gradatamente dopo aver preso gocce di en durante il pranzo e dopo aumentano di nuovo . ultimamente anche la notte quando sono rilassata a letto (almeno credo) .Ho eseguito molti esami ECG ecocardiogramma holtercardiaco (8 volte) S.E.TE, scintigrafia miocardica con test da sforzo (che aveva rilevato dopo somministrazione radiofarmaco solo alcuni battiti ectopici ventricolari isolati continue corse al PS non rilevate arrivate li erano passate sia le extrasistoli che il cardiopalmo .event monitor portatile e telecardiologia con battiti che arrivavano anche a 140 ma non causati da patologie serie .Vi chiedo ci sono altri esami più approfonditi ? Devo dire che non faccio una vita tranquilla sono sempre agitata cerco di non pensarci ma non ci riesco. Anni dietro ho preso del betabloccante senza grossi risultati la frequenza di alzava ugualmente non so più che altro fare ho bisogno veramente di un pacemaker come mi ha detto un medico del PS . Tutti dicono che mi viene dall'ansia ma quando mi prendono avverto difficoltà a respirate e mi formicolano le braccia con le mani anche questo è causato dalla mia ANSIA..Gentimente chiedo a voi un parere.grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta un pace maker non le servirebbe affatto, dal omento che lei ha problemi di t2chucardia e non di bradicardia , quindi non penso che un laureato in medicina possa averle detto una sciocchezza del genere.
in secondo luogo non è possibile che la terapia beta bloccante non le riducesse la frequenza ( che farmaco? a che dosaggio?).
In terzo luogo può essere utile nel suo caso la ivabradina


arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta il betabloccante che mi avevano dato era all'inizio il cardicor non ricordo il dosaggio sospeso per forte ipotensione poi hanno provato con ivabradina prima una cpr ma stavo male non riuscivo a stare in piedi e i battiti erano scesi troppo dopo due ore dalla somministrazione avevo debolezza alle gambe e vertigini poi sono passata a mezza cpr sembrava andasse bene non avevo nessun effetto collaterale poi ho dovuto sospenderlo perché specialmente la sera i battiti scendevano sotto i 50 e il cardiologo mi ha consigliato di sospenderlo subito.Cosi non l'ho più preso .Forse dovrei fare l'ablazione? Non so più cosa fare .E se avessi qualcosa al sistema di conduzione elettrico del cuore ? Grazie per la sua cortesia .Se avessi la possibilità vetri volentieri da lei per una visita Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Una banale tachicardia sinusale non si tratta certo con ablazione .
Ha eseguito un holter ? Con che esito?
Può fare copia ed incolla del referto?

GraZie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Carissimo dott Cecchini non potendo fare copia e incolla provo a scrivere .
Frequenza cardiaca Media:83 Totale QRS: 117991
Frequenza cardiaca Massima: 125 @ 11:32-2 Tachicardia batt 23375 (>100BPM) 20%
Frequenza cardiaca minima 47@4:36-2 bradicardia batt 13 (<=50BPM).0%
PAUSE: 0 (>2.5 sec) RR più lungo alle :1494secondi alle 6.54-2
ECTOPICI SOPRAVENTRICOLARI
Totale:. 10
Singoli 5
Coppie 0
Totale Salve 1 VENTRICOLARI - ASSENTE
Salve più lunga : 5 @2:35 (155 BPM)
Salve più veloce 5 @2:35(155BPM)
Aberrante: 0
VARIABILITÀ RR ST assoluto
SDNN 132.97 ma. Depress: 1.75
pNN50 1.119%. Elevaz::2.62
RMSSD 16.332ms
SDSD 16.332ms
Commento: Ritmo sinusale ,con FC media di 83 BPM, FC minima 47 bpm,FC massima 125 BPM
Sono stati osservati 10 battiti ectopici SOPRAVENTRICOLARI isolati ed una a salve di 5 battiti alle ore 2.35
Mi scuso se ho usato più caratteri ma non potente fare copia e incolla spero andrà bene Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' un Holter normale
Se ne faccia una ragione

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua disponibilità .