Utente
Buongiorno gentili dottori
sono una donna di 45 anni , alta 1,51 per 46 chili.
Il mio problema sono gli sbalzi di pressione. Ho sempre sofferto di pressione bassa, ma da un annetto circa ho degli sbalzi di pressione. La mattina e sempre sui 106/60 circa , ma il pomeriggio mi arriva a 160/80 , ieri addirittura a 180/93 finendo al pronto soccorso , spesso anche con tachicardia. Avverto il rialzo pressorio con una pesante sensazione pulsante alla testa , perlopiu zona occipitale , ieri anche respiro affannoso , senso di svenimento e nausea . Ho da precisare che tra Dicembre e Marzo , ho fatto due visite cardiologiche , con holter cardiologico, elettrocardiogramma normale piu quello sotto sforzo , ed ecografia del cuore, causa tachicardia . Tutto risultato nella norma, mi hanno riscontrato solo delle extrasistole. C e da precisare che la pressione quando si alza , poi scende nuovamente da sola.
Non prendo medicinali , la tiroide e apposto , mi manca solo l holter pressorio. Ho familiarita di ipertensione , non bevo alcolici e non fumo.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra risposta.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Esegua pure un Holter pressorio, ma penso che piccole dosi di beta bloccanti potrebbero esserle utili
Programmi anche un test da sforzo al fine di valutare il comportamento pressorio sotto sforzo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie mille per la celere risposta Dr . Cecchini
volevo chiedere anche a titolo informativo se per caso potrebbe centrare l ansia , essendo una persona molto ansiosa e che soffre di attacchhi di panico . Ho preso gia per oggi un appuntamento dal mio medico curante . Ancora grazie e buona giornata.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L ansia può favorire ovviamente ma al cuore spetta sempre di pompare contro resistenze elevate

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie ancora e buon lavoro.
Cordiali saluti

[#5] dopo  
Utente
Gentiei dottor Cecchini, ho effettuato l holter pressorio quasi due settimane fa , e mi e stato detto dal cardiologo che in line di massima la pressione e risultata bassa . Mi consiglio uno sparay da usare in caso di innalzamento pressorio importante, pero mi disse di consultarmi prima con il mio medico di base. Stamane mi sono recata dalla dottoressa, e mi ha detto che soffro di fluttuazioni pressorie, e che per altro non consigliava tale spray ( non ne ricordo il nome) : Mi ha detto che preferisce aspettare . Mi ha inoltre consigliato un percorso di psicoterapia, trovandomi momentaneamente in un periodo di stress psicologico. Mi ha anche detto che il mio corpo non riesce bene a regolare la pressione. Volevo chiedere se tale condizione puo essere pericolosa, e se un betabloccante puo essere utili anche in questi casi. Un grazie anticipato per la risposta.
Cordiali saluti

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
o guardi, certo non posso consigliarle niente senza un risultato scritto dell holter pressorio.
Non esiste alcununo spray per l,ipertensione , a meno che non intenda la nitroglicerina ,la quale non è certo iconsigliata per vari motivi.

arrrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7] dopo  
Utente
Buonasera dottor Cecchini
mi permetta innanzitutto di porle tutta la mia stima, nonostante tutto il lavoro che ha , anche con il volontariato e le donazioni dei DAE trova sempre e comunque il tempo di rispondere , con risposte celeri e dirette. L immagine che ho di lei e di un grande professionista , senza nulla togliere agli altri validissimi professionisti di Medicitalia ovviamente, che ama tanto il suo lavoro. Ha ragione cerchero di procurarmi le copie dell Holter pressorio e cardiaco. Avevo in oltre una curiosita , specifico da ignorante . Come mai gli sbalzi pressori , o l innalzamento della pressione sono considerati cosi pericolosi , se poi e quello che succede durante un attivita fisica? Mi perdoni la domanda che forse lei riterra stupida. Le auguro buon lavoro ancora.
Cordiali saluti

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sbalzi pressori pericolosi sono 250/150 mmHg...non certo banali innalzamenti pressori.

durante l attività fisica contemporaneamente ad una maggiore funzione cardiaca si ha vasodilatazione che compensa l aumento pressorio.
ma questo solo per gli sport aerobici e fatti con moderazione, non come quell8 che si sentono Rambo e fanno pesistica... ecco quelli sono davvero a rischio.

arrivederxi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso