Utente
Salve, ho notato che durante attività fisica spesso ho dei battiti irregolari (mi sembra si chiamino extrasistoli), ne ho 1 o 2 durante l’attività.
Per esempio sono andato a giocare a calcetto e ne ho avvertita una mentre ieri sono andato a fare una corsetta di 40 minuti e ne ho avvertite 2 una più forte e una più debole.
Ci tengo a precisare che ho fatto atletica agonistica per 6 anni solamente che ho abbandonato ad aprile.
Può essere qualcosa di pericoloso? Perché sono preoccupato.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ha un numero insignificante di extrassitoli
visto che fa attività sportiva avra eseguito un ecg sotto sforzo ogni anno

con che esito?

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Si l’ho fatto a dicembre e andava tutto bene, mi sono allenato regolarmente ovvero 3/4 volte a settimana fino ad aprile e qualche volta ne avvertivo una durante la corsa. Ultimamente vado raramente a correre oppure giocare a calcetto e a volta mi capita di avvertire questa extrasistole che mi preoccupa.
Poi io sono un tipo molto ansioso (sto facendo un percorso per curarla ho iniziato da una settimana) e quindi quando mi viene dopo un po’ mi fermo perché ho paura che può succedermi qualcosa di brutto.

[#3] dopo  
Utente
Ma quindi è qualcosa di grave? Potrebbe essere l’ansia che genera extrasistoli? Perché quando corro ho molta agitazione.

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi scusi ma lei legge le mie risposte?
Le ho scritto che sono cose insignificanti.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
Dottore volevo riferirle un’aggiornamento, l’altra volta facendo una corsetta non ho avvertito extrasistoli mentre oggi facendo umano partita di calcetto i primi minuti avevo paura potessero venire, mi toccavo continuamente il petto e infatti ne ho sentita qualcuna......però ho notato che nel secondo tempo non ci pensavo e non mi sono venute.
Domanda, visto che io sono ansioso, e in 6 anni di sport senza ansia non ho mai avuto niente di simile è possibile che le mie sono solo percezioni e che in realtà non c’è niente?

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
molto possibile.
arrivedeci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#7] dopo  
Utente
Grazie non so più cosa pensare, per la mia ansia l’anno scorso ho fatto molti esami per il cuore nonostante avessi già fatto l’elettrocardiogramma sotto sforzo per sport e tutti mi hanno detto di stare tranquillo, con il mio psicologo siamo arrivati a pensare che forse queste extrasistoli me le invento io perché a volte le sento e a volte no e quando le sento parto già con un po’ di ansia e con l’idea che sicuro verranno.
Poi un’ultima cosa forse per rafforzare questa tesi, io quando non faccio attività fisica ne sento un ogni morto di papa e come è possibile che le sento durante attività fisica.

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Se pensa dio averne molte esegua un Holter delle 24 ore e durante la registrazione faccia attivita' fisica

Arrievderci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#9] dopo  
Utente
Io lo potrei anche rifare il problema che il mio medico potrebbe essere restio perché già l’ho fatto un annetto fa e fu tutto nella norma. Il mio medico dice che non c’è bisogno perché io devo curare l’ansia e non il mio cuore. Proverò a convincerlo.
Grazie

[#10] dopo  
Utente
Buonasera. Dopo molti mesi sono qui in questo periodaccio. Come avevo già detto sono ansioso e ipocondriaco e quindi capita spesso in questo periodo di pensare al maledetto coronavirus e avere ansia. Siccome non ce la facevo più a stare dentro casa ho deciso di andare a fare una breve blanda corsetta di 20 minuti per sfogarmi rispettando tutti i protocolli di sicurezza che sono nel decreto quindi sono stato vicino a casa. Il punto è che verso Il minuto 16/17 ho avvertito un vuoto al petto e 10 secondi prima di finire ho avvertito un colpetto al petto. Ci tengo a precisare che questi sintomi nascono e muoiono in quel secondo visto che non mi danno problemi nei minuti successivi ma a volte sono fastidiosi. Ora le mie domande sono: è grave? E partite mentalmente con la paura di sentirle può portarmi ad avvertirle?

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei deve mettersi nelle mani di un bravo psicoterapeuta .
la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
Mi scusi di nuovo ma visto l’emergenza non ho la possibilità di vedermi con il mio psicoterapeuta che comunque dice che è molto probabile che ne avrò avuta 1 di queste extrasistoli e che le altre me le sono inventate perché si crea un circolo vizioso......volevo chiederle ma quando queste extrasistoli sono pericolose? È normale che quando corro a volte mi vengono e a volte no?

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non sono affatto pericolose e tuti noi le abbiamo

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Si l’unica mia paura è il fatto che comparissero durante lo sforzo perché sapevo di Davide astori e si diceva che avesse un extrasistolia. Quando feci a inizio anno l’elettreocardiogramma sotto sforzo quel giorno non ne ebbi e quindi risultó tutto nella norma. Io non sono più un atleta che va a correre tutti i giorni ma faccio una 20/30 di minuti 1/2 volte a settimana e ho notato che inizio ad avvertirle verso la fine ma comunque quando mi viene sento come un colpetto al petto e io continuo senza problemi e il tutto non mi porta a problemi respiratori o ad altro.

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La lasci perdere Astori per cortesia.
Se dovessero morire in Italia tutti quelli che hanno extrasistoli rimarrebbero poche migliaia di abitanti.
La saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Va bene dottore grazie mille