Utente
Gentili dottori, ho mio padre che accusa dolori al torace quando fa una camminata , o fa una piccola scala, e si sente mancare l aria, ha 55 anni, ha fatto visita cardiologica con eco doppler che ha dato i seguenti riscontri:

Qualità dell esame buona

Ventricolo sinistro
SIVd mm 9 FAC % 36
VSD mm 46 FE% 65
PPD mm 9 LVMI g/h2.7 33,93
NSs mm 33 RWT 0,39

VD mm 25 TAPSE mm 24
VCI mm 13 PAPs mmHg 25

Aorta/Atrio
radice mm 24 Ao asc mm 35
As AP mm 35 Aortic Ratio 0,98
As vol ml 43
As vol/BSA 22,05

Valvola Mitrale Nativa
E 63 DTI Em 14
A 83 DTI Es 8
E/A ,75 E/E’ 5,72
Insufficienza minima

Valvola Aortica Nativa
V max m/sec 2.91 PHT msec 4.5
gr max mmHg 33.93
gr medio mmHg 17.03
Stenosi moderata
Insufficienza lieve

Descrizione
Ventricolo sinistro di normali diametri cavitari a spessori parietali;
Conservata cinesi globale con riserva per area ipocinetica al sgmento medio del SIV posteriore- parete;
Atrio sinistro non dilatato ;
Aorta di calibro regolare alla radice e nel tratto ascendente,con cuspidi fibrotiche, parzialmente fuse; determinanti una steno-insufficienza valvolare,di grado lieve-moderato la prima, lieve la seconda;
Apparato valvolare mitralico di normale morfologia con minimo ed irrilevante rigurgito ividemziabile;
Alterato rilasciamento diastolico con normali pressioni di riempimento;
Ventricolo destro di normali dimensioni e cinesi;
Normale pressione desunta del piccolo circolo;
Pericardio indenne;
Vena cava inferiore non dilatata e con buon collasso inspiratorio;
Arco aortico , aorta toracica ed addominale di calibro regolare.

ECG nei limiti della norma

Soffre di colesterolo alto, e ipertiroidismo, il cardiologo gli ha dato cardioaspirina e giovedi fara la prova sotto sforzo, prende pillola per colesterolo e tiroide, fumatore

Questi dolori e questo affanno andranno via? Lo limitano troppo anche psicologicamente. Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le pare che sia strano che un paziente che fuma abbia affanno?
sicuramente non è un affanno cardiaco a giudicare dalla ecofpgrafia che ha allegato.

se suo,padre joke respirare bene deve smettere di fumare.

Molto,semplice
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, sta smettendo di fumare , purtroppo non semplice, secondo lei e dettato da altre patologie questo dolore che avverte, oltre che al fumo ovviamente, il medico curante vuole fargli fare l esame dell ossigeno perdoni la mia incompetenza ma non conosco il nome, si potrebbe escludere quindi che questo problema nn e dettato dal cuore?
Grazie mille

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
la emogasanialisi è del tutto inutile se fuma.
abbia pazienza ma se uno si lamenta di essere bagnato si butta in piscina?

se suo padre vuole continuare a respirare male continui a fumare.
se invece vuole respirare meglio deve smettere di fumare.

non bisogna essere premi Nobel per la medicina.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Lei ha perfettamente ragione, purtroppo il cardiolgo non gli ha detto di smettere ma di fumare piu poco e qui per me gia e stato uno sbaglio, almeno per il cuore posso star tranquillo per queste analisi ? Poi se lei potrebbe darmi dei consigli per smettere di fumare grazie mille

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
per smettere di fumare occorre volerlo.
se non ha paura paura infarto ictus e cancro nin smetterà mai.

la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Dottore questi dolori e questo senso di mancanza di aria per lei quindi e dettato dal fumo?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sicuramente on dal cuore
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Gentile dottore , la aggiorno sui procedimenti delle visite.

Mio padre ha effettuato test sotto sforzo ed e uscito tutto negativo , anche quando lo sforzo aumentava e aveva dispnea e male al torace e braccia pesanti , e uscito negativo, il cardiologo per approfondire ha detto di fare una scintigrafia martedi, perché per lui questi sintomi sono anomali, questi dolori che avverte al minimo sforzo anche camminando un po’ di più possono essere causati da una coronaria ostruita anche se dagli esami precedenti il cuore non centrava? Grazie mille

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
concordo con i, suo cardiologo circa la,opportunità di escluderei problemi coronarici con una scintigrafia.
I sintomi in effetti sono sospetti.
lo faccia smettere di fumare.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, l’aggiornerò dopo la scintigrafia, grazie ancora

[#11] dopo  
Utente
Gentile dottore, mio padre ha effettuato la prima parte di scintigrafia e giovedi la completerà, il cardiologo ha detto che dovrà fare angioplastica coronarica, preceduta da coronografia, domenica si ricovera, lunedi avra l operazione e martedi uscirà, cosi ha detto il cardiologo, volevo sapere da lei dopo l operazione il cardiologo ha detto che potra fare vita normale, entro quanto tempo dall operazione? Facendo quest operazione poi avrà risolto per sempre questo problema? Innanzitutto ha smesso di fumare

[#12]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In che senso la seconda parte della scintigrafia giovedi?.....di solito si fa dopo 5 ore...
E come ha fatto a porre indicazione alla coronarorgafia prima del referto della scintigrafia?

Detto questo se fare l'angioplastica sara' possibile e senza complicanze puo tornare ad una vita normale nel giro di 2-3 giorni

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza