Utente
Salve, ho effettuato una RM con mezzo di contrasto a seguito di tanti battiti irregolari e tachicardia durante l’allenamento, così il medico per tranquillizzarmi mi ha proposto una RM.
I risultati sono:
VENTRICOLO SINISTRO: DTD 45.6 mm; DTS 24 mm; VTDind 52 ml/m2; VTSind 31 ml/m2; FE 68%
VENTRICOLO DESTRO: VTDind 38 ml/m2; VTSind 15 ml/m2; GS 51 ml; FE 57%
ATRIO SINISTRO: 74ml/m2 ATRIO DESTRO: 35 ml/2
Ventricolo sinistro di normali volumi e dimensioni.
Spessori parietali nella norma.
Disfunzione diastolica di I grado (E/A 0.37; DT 270 ms).

Niente da segnalare a carico del ventricolo destro.
Lieve aumento volumetrico dell’atrio sinistro.
Apparato valvola normoconformato con minimo jet di rigurgito mitralico e tricuspidalico.
Bulbo aortico di 31 mm con giunzione seno-tubulare di 26 mm e aorta ascendente di 24 mm.
Non false fluide in sede pericardica.
Lo studio di vitalità non ha documentato potenziamenti post-contrastografici tardivi di significato patologico.

Come si può considerare questa RM?
Negativa?
Ho paura per questa disfunzione diastolica, è preoccupante?
Provoca morte improvvisa?
Non sono ipertesa e non fumo, però pratico attività fisica in palestra e sono ansiosa.
Quale può essere la causa di questa disfunzione?
Ho paura

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
E' un valore senza alcun significato nel suo caso
Esame normale

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua tempestiva risposta Dottore. Quindi la disfunzione diastolica non ha nulla a che vedere con le extra che avverto? Grazie ancora per la sua gentilezza e disponibilità

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Scusi Dottore, mi ero dimenticata di porle questa domanda: nonostante questa disfunzione posso comunque continuare a svolgere attività fisica o corro qualche pericolo? Cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nessun problema

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza