Utente 582XXX
Gentilissimi Dottori,

tendo sempre a preoccuparmi per la salute dei miei familiari, ma ora faccio una domanda per me: -)
Ho 36 anni, non fumo, non bevo.
Da diversi anni ho il colesterolo (HDL sempre nella norma, LDL alto - intorno ai 174, poco più, poco meno...ogni volta).
Trigliceridi sempre ok.

L'anno scorso ho fatto un Ecocolordoppler dei Tronchi Sovraortici o Carotideo, tutto bene e la dottoressa mi disse che avrei rifatto l'eco tra 5 anni.


A volte mi capita di avere delle fitte al cuore... fino a 4/5 anni fa, spesso finivo al Ps per queste fitte e quindi in passato ho fatto molti elettrocardiogramma e qualche eco, tutti negativi.
Unico riscontro: Tachicardia sinusale, con la quale, onestamente, convivo senza problemi.

Prendo la pillola Gestiodol dal 2010, che spero di concludere quanto prima.


Mi consigliate altre visite cardiologiche, viste queste fitte che vengono ogni tanto, visto il colesterolo?
Un primario cardiovascolare, amico di famiglia, anni fa, mi disse che con la pillola + colesterolo cosi alto, avrei rischiato la vita.
Qualche giorno dopo un cardiologo, sentendo queste parole, si è messo a ridere dicendo di continuare la mia vita serenamente.

Medico di base e ginecologo sono dell'idea comune di continuare la pillola (io ho avuto un corpo luteo emorragico in passato) e il medico di base mi fa fare le analisi ogni 3/6 mesi.


Cosa mi consigliate?
quali rischi corre il mio cuore?
Devo fare con urgenza una visita cardiologica, visto che non la faccio da diversi anni?


Grazie mille.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
I dolori trafittivi, per definizione, non sono mai di origine cardiologica
Si tranquillizzi

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza