Utente
Buongiorno dottori o dott.
Cecchini che stimo tanto... Premetto che sono un agente di commercio, ho avuto un influenza con tosse forte per tre giorni febbre alta curata con Tachipirina e Bentelan... dopo soli 3 Giorni di riposo ho dovuto riprendere di forza il lavoro... Con febbre a 37.5... poi normalizzata... Entro quando posso riprendere la frequentazione sportiva (palestra e corsa) senza rischiare, seppur è un evento raro, una miocardite?
Poi quale nesso intercorre tra lo sport e lo sviluppo della stessa?
grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessun nesso tra sport e miocardite .
L influenza può complicarsi , seppur raramente , con una miocardite , indipendentemente dallo sport

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la tempestiva risposta dott Cecchini... Però leggendo altri casi lei o chi per lei disse che chi torna subito a fare sport dopo una pesante influenza e a rischio miocardite... Dicevate che bisognava aspettare un po' di giorni.. cmq ok no problem... Ma se uno volesse verificare lo stato di salute della membrana cardiaca l'esame che consiglia è l'ecodoppler o ecocardiogramma? Grazie .. saluti... Cordialità

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
membrana cardiaca?

In ogni caso attualemnte si fanno solo ecocolordoppler cardiaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza