Utente
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 31 anni, bmi indice di obesità, 1. 87 x 117kg.

Sono sempre stato uno sportivo fino all'età di 21 anni, quando ho poi smesso.

Da quel momento non ho più fatto sport tranne che qualche partita a calcetto.

Ultimamente volevo riprendere una blanda attività fisica per perdere peso ma quando provo a correre sento una fitta al petto e in corrispondenza dietro la schiena in mezzo alle scapole.

Preoccupato mi sono recato a fare un esame strumentale con ecg sotto sforzo che non ha rilevato nulla.

NB durante l'esame ho usato la cyclette e non ho avuto dolore, problema che si presenta invece quando corro.

Le mie analisi del sangue vanno bene, la glicemia è tendente al basso, il colesterolo è 120 di cui 87 LDL.

Purtroppo continuo a soffrire di questa problematica e non riesco a capire se sia qualcosa che sia riferibile ad un problema cardiaco oppure qualcosa riferibile ad un problema digestivo.

Ogni volta che si presenta questo dolore smetto immediatamente di correre... Il dolore perdura scalando in intensità per qualche minuto.
A volte ho anche un rigurgito acido associato.


Devo fare ulteriori esami strumentali?

Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
L' unica cosa che eseguirei e' una Rx del torace per lo studio dell'aorta toracia. Se questa risultasse aumentata di diametro proseguirei con una ecografia transesofagea o una TC con contrastio

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza