Utente
Salve, ho 34 anni e soffro di ipertensione e ipertiroidismo, entrambe in cura con le medicine addette.
Leggendo informazioni si questo nuovo coronavirus, leggo che gli ipertesi hanno maggiore rischio di sviluppare, in caso di contagio, dei sintomi più gravi, quali appunto polmonite.
Secondo voi, capendo che non ci sono al momento certezze visto la scarsa conoscenza del virus, ma un uomo della mia età con queste patologie, può veramente avere gravi conseguenze a causa di questo virus?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
no
la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza