Utente 546XXX
Buongiorno.
Sono disperata visto che la mia neurologa non mi ascolta.
Ho iniziato da un mese abilify.
All'inizio solo2. 5 mg e non ho avuto effetti collaterali, a parte un po' d'ansia.
Andava tutto bene, ero quasi contenta di averlo iniziato.
Intanto ho scalato il lyrica.
Da più di una settimana (da martedì 25) sono passata a 5 mg.
I primi giorni è stato come non aver cambiato nulla,, poi il sabato ho accusato una forte sonnolenza, ma a seguito di una lunga passeggiata.
Siccome prendevo ancora 25 mg di lyrica la mattina, lunedì la neurologa me l'ha tolto, proprio perché accusavo una fortissima sonnolenza che mi faceva sentire una rimbambita.
Togliendolo son stata bene per due giorni, ma oggi accuso di nuovo una forte sonnolenza.
Vado a dormire tutti i giorni verso mezzanotte e mi sveglio alle 8 e 30.
Ier la sonnolenza era più gestibile.
La neurologa dice che secondo lei è un mio periodo di stanchezza, ma a causa del coronavirus sto a casa e non sto facendo niente.
Cosa devo pensare?
Cosa fare?
La mia neurologa semplicemente ha detto che tra qualche settimana l'effetto sparirà.
E' vero?
Io sinceramente sono preoccupata, la sonnolenza è il mio pensiero fisso ormai. Ho puara che il dosaggio sia troppo alto, che mi succede se lo è? Corro rischi? Vorrei di nuovo scalare a 2. 5 sinceramente. Secondo me hanno sbagliato proprio farmaco e inquadratura del problema.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

In che senso la neurologa "non l'ascolta" ? Le ha detto di aspettare qualche giorno. In che senso cosa può succedere se il dosaggio è troppo alto ? Perché dice troppo alto ? Per la sonnolenza, presumo. E allora cosa vuol dire cosa può succedere ? Se parliamo del fatto che ha sonnolenza...

Sono due farmaci diversi in effetti, quindi sarà cambiata diagnosi presumo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 546XXX

Il dosaggio è 5 e anche i mio medico di base mi ha rassicurata che gli effetti collaterali sono minimi, ma ovviamente ho paura che sia troppo per me e che mi uccida lentamente. Quindi che la sonnolenza sia un sintomo di qualcosa di peggiore, tipo che possa rallentarmi fino ad avere un infarto. Sinceramente la diagnosi non c'è, mi hanno detto che "vogliono stabilizzare i miei progressi con la psicoterapia e placare i pensieri negativi", ma pensieri negativi non ne faccio da tanto (precisamente un anno fa avevo un pensiero di autolesionismo, ma non era una cosa che volessi fare, era un pensiero invadente). Ogni tanto vado in down, è vero, ma sicuramente è perché non so ancora gestirmi al meglio. Nessuno mi ha detto che sono bipolare comunque. Hanno parlato solo di pensieri negativi ecco perchè ho i miei dubbi. Un anno fa provai con entact per migliorare gli attacchi di panico, ma dopo solo due giorni ho sospeso perché mi provocava iperattività la sera e inoltre la seconda notte mi svegliai sentendo dei sussurri all'orecchio e mi spaventai. Però io soffro di disturbi del sonno e allucinazioni ipnagogiche, non sempre, solo se stressata.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
"che mi uccida lentamente"

Come ? Pensa che il medico le dia una cosa velenosa che la uccide ?

In ogni caso, che non ci sia una diagnosi è strano, forse c'è ma non la conosce.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 546XXX

Secondo lei perché non sono chiari con me? Ad ogni modo, come mi accorgo che il farmaco non va bene per me? Se davvero fosse sonnolenza causata dal farmaco, tra quanto va via? Martedì saranno 2 settimane dall'inizzio di 5 ml. Comunque ho il problema che amo fare camminate, ma da circa sabato scorso se cammino posso farlo in minor quantità perché mi stanco subito. Le analisi tutte apposto, ovviamente fatto ecg con intervallo qt + analisi del sangue (tiroide ecc) era tutto ok.

[#5] dopo  
Utente 546XXX

Comunque non penso voglia avvelenarmi, però ho delle paranoie sul fatto che peso 45 kg e magari 5 mg sono troppi e il corpo non li tollera. Non penso mi avveleni la dottoressa ma che ignori molti fattori perché ha tanti pazienti da seguire e non si sofferma nei dettagli. Comunque la sonnolenza mi viene verso le 11- 12 del mattino , di solito dopo una (ormai breve) camminata e dura fino alle 17 del pomeriggio. Non so se sia il farmaco o che ormai mi sia fissata io.

[#6]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma su questo basterebbe verificare il foglietto che riporta le dosi usate (fino a 30 mg).
Non posso stabilirlo neanche io, ma ci sta in ogni caso che uno abbia sonnolenza, evidentemente il medico pensa che si attenuti nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#7] dopo  
Utente 546XXX

Intende dire che 5 è una dose sicura ? il foglietto è stato buttato da mia madre