Utente
Buonasera, mi chiamo serena e sono una ragazza di quasi 29 anni.
Riassumo brevemente come mi sento da diversi anni a questa parte... ho abbandonato un vecchio lavoro per via del troppo stress che mi ha portato ad avere molte ansie che prima non avevo e che non mi permetteva di mantenere il controllo di me stessa... ho avuto anche una separazione, ma l’ho superata o almeno credo di averlo fatto e molto probabilmente tutti questi episodi hanno fatto su che io sviluppassi ansia con conseguente attacco di panico.
Purtroppo le persone prendono davvero sotto gamba questi stati che a me fanno davvero stare male, sono incompresa e tutto ciò mi ha portato ad avere ripercussioni anche sul cuore.
Da 3 anni a questa parte ogni anno effetto un ecg perché molto probabilmente sono diventata ipocondriaca... ho davvero moltissima paura che da un momento al altro mi vengo un infarto... tutti gli esami hanno estrapolato il fatto che io sia solo ansiosa ho addirittura fatto un holter cardiaco 24h, ma nonostante le rassicurazioni io non mi do pace, perché sento uno sfarfallio al petto, facendo le cose più normali di questo mondo eppure perché mi vengono se non ho nulla al cuore??
Sono dimagrita tanto perché ho accusato anche di forti mal di stomaco, che mi ha portato ad avere fiato corto e bruciore al petto... io non capisco cosa mi succede.
Io cerco di non fissarmi ma non ci riesco... nonostante abbia fatto tutti i controlli non sono al pieno delle mie energie e mi fa rabbia perché mi sveglio stanca, con i battiti forti, mi muovo leggermente di più è il cuore impazzisce non vivo bene più ci penso più mi chiudo in me stessa e non so come uscirne.
Sono consapevole che uno psicologo mi possa aiutare perché tutte le persone che mi hanno visitata mi hanno dato esito negativo addirittura ho fatto un ecocardio... vi prego spiegatemi il perché io mi sento così non riesco a stare tranquilla mi agito mi viene l’ansia e ho paura di morire di infarto...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
gentile utente io faccio il cardiologo e non lo,psichiatra.
è lei ha bisogno invece dell altro,specialista

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Mi scusi dottore non volevo sviare il discorso.. avrei voluto concentrami più sul cuore perché ripeto ho la sensazione che il cuore salti un battito o sia basso, poi non capisco se il bruciore al petto è dovuto a problemi di natura intestinale o al cuore... il tutto mi fa preoccupare e spaventare ancora di più... quindi mi agito...

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non ha alcun sintomo cardiaco

con questo la,saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore, gentilissimo.

Un saluto