Utente
Gentile Dottore.
,

vorrei avere cortesemente un Suo parere sulla seguente questione che brevemente espongo:
ho un ipertensione arteriosa e glicemia (data di nascita: 1955) e dal 2007 prendo il b-bloccante Nebilox 1/4 al risveglio e il Micardis 40 mg, un periodo ho assunto il Moduretic a gg.
alterni poi sospeso.

Da gennaio in terapia con GLUCOPHAGE UNIDIE 500 a cena per inizio di diabete con valori di glucosio a 113, Hba1c 6, 4%.
Ho un obesità di I grado.


Dopo aver letto che i farmaci sartani sono accusati di aggravare l'infezione Covid-19 una volta contratto il virus, ho contattato il medico di medicina generale il quale telefonicamente per prudenza mi ha consigliato di prendere un farmaco Zanedip 10 mg.
in attesa di nuovi studi questi farmaci sono ugualmente validi, perchè ad oggi non sappiamo se i sartani proteggono o aggravano la situazione in caso di virus.


Vorrei sapere gentilmente e Sua esperienza se i calcio antagonisti sono altrettanto validi per ridurre una ipertensione arteriosa non grave (massima: 132-minima: 78) e tra i seguenti farmaci e principi diversi quale è più indicato e va bene lo Zanedip 10 mg.
oppure è preferibile il Norvasc 5, Adalat crono 30, diltiazem, ecc?


Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se un farmaco funzioni o meno lo conferma il,paziente attraverso le,misurazioni .
programmi un holter pressorio
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio professore.
Le chiedo cortesemente due informazioni:
1) i Sartani e vero che in caso ci contagi covid -19 aggrava la situazione?

2) su Sua esperienza, adesso sarà complicato programmare un holter, come calcio antagonista nella donna quale è migliore o almeno più tollerato perché alcuni provocano rossore, edemi e tachicardia?

Distinti saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
1) se fosse del tutto vero avremmo milioni di morti in italia data la,diffusione di tali farmaci

2) la,risposta al,calcio antagonista è del tutto personale. non resta che provare . arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore.

Ha ragione, ma sembra che i pazienti che contraggono il coronavirus e in terapia con ace inibitori/sartani si aggravano, ovviamente mi auguro che sono solo ipotesi e non confermati da studi che saranno fatti in seguito.
Io ho contattato il mio cardiologo e mi ha riferito di prendere 10 mg. di barnidipina-libradin perchè è molto più tollerato di altri calcio antagonisti come amlodipina e nifedipina che mi diceva il medico di base.

Cordialmente.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Beh allora non chieda consigli a me, le pare?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza