Utente
Buongiorno e grazie in anticipo per il tempo che mi dedicherete.

Sono una ragazza asmatica, mi hanno riscontrato parecchie bronchiectasie infatti spesso un semplice raffreddore sfocia in una polmonite, da circa quattro mesi mi sento stanchissima, senza forze, la mattina mi alzo e non vedo l'ora che arrivi il primo momento utile per sedermi o riposarmi.

Ho fatto esami del sangue e a parte una leggera anemia che sto curando con progefer (1 cp al giorno) gli unici valori risultati non a norma sono:
Volume eritrocitario medio 74 (80/95)
Contenuto medio di Hb 22 (27/31)
Concentrazione media di Hb 30 (32/36)
Indice anisocitosi 17 (11/16)
Volume piastrinico medio 12.6 (7/12)
Gran neutrofili 36 (45/75)
Linfociti 50 (20/45)
Esami della tiroide, PCR e tutto il resto nella norma
Pressione nella norma
Mangio regolarmente e sano
Sono tachicardia, il battito a riposo non è mai sotto i 90 e arriva a 140/150 appena faccio mezzo piano di scale.

Dall'ecg non è risultato nulla di anomalo, avrei dovuto mettere holter, fare un ecocardiogramma e un ECG sotto sforzo ma è stato rimandato tutto per il coronavirus.

Anche ora sono qui a scrivere ed ho una costante fame d'aria, non ho fatto nulla e mi sento distrutta.
È davvero una situazione terribile.

Non è asma, so riconoscere quando ho un attacco asmatico.
So che fare diagnosi al computer non è possibile ma secondo voi cosa potrebbe essere??

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
tra gli esami manca l'amore,conta dei rossi ed il valore della emoglobina ,oltre che della,sideremia ,transferrinemia e reticolociti

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Eritrociti 4,90 (4/5.40)
Emoglobina 11 (12/16)

Gli altri non me li ha prescritti.
Secondo lei cosa potrebbe essere?

Sono sotto peso ma non ho disturbi alimentari, sono stata seguita da più di un anno da un nutrizionista ma non è cambiato nulla. Ho un'alimentazione varia, mangio carne, pesce, verdura, frutta, non salto i pasti e sotto consiglio del medico ogni mattina bevo un bicchiere di latte con tre cucchiai di meritene ormai da circa due mesi ma altro che forza e vitalita, sono sempre più stanca.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha una microcitemia ,per questo si sente debole
la terapia con ferro non serve a niente

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Scusi e quindi cosa dovrei fare?

Io ho fatto gli esami del sangue, li ho fatti vedere al mio medico di base e lui mi ha dato la cura con il ferro e prescritto holter, ECG ecc ecc perché secondo lui la stanchezza deriva dalla tachicardia e bisogna scoprire perché c'è ed il problema viene da lì.

Io mi sento veramente stanca, per è diventato un problema anche fare un piano di scale, mi viene subito il fiatone e mi sento totalmente senza forze.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
il ferro non serve ad alcunche nel suo caso, perché la sua è una patologia ematologica congenita.
e la sua anemia giustifica la tachicardia, ma anche i suoi problemi polmonari inducono una tachicardia.

mi,pare che indagini pneumo logiche sianomrsccomandsbili, iniziando da una rx del torace

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Ho fatto una rx a febbraio e andava bene, spirometria nella norma, prendo al bisogno compresse di prednisone, Foster e ventolin.
Ma ultimamente non ho broncospasmi ne crisi asmatiche, mi sento affaticata a fare qualsiasi cosa, con ogni minimo sforzo mi ritrovo il cuore che batte a mille e starei tutto il giorno seduta o a letto.

Secondo lei potrebbe essere qualche problema cardiaco come ipotizza il mio medico?

Sento questa costante fatica a respirare, questa fame d'aria che non passa ma non è affatto come quando ho crisi asmatiche

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Programmi un ecocolordoppler cardiaco ovviamente ma non mi pare che sia un cardiologico
arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
Grazie mille!!