Utente
Salve e buonasera a tutti.
sono un ragazzo di 20 anni (credo che la data di nascita inserita in questo sito sia sbagliata, non me ne vogliate; ma è un profilo vecchio).
Premettendo di soffrire di ansia e ipocondria, e che sono stato fumatore fino a 3 mesi fa.
Quello che voglio domandare è: Di tanto in tanto dopo che faccio degli sforzi fisici come dei piegamenti sulle braccia o anche una corsa, sento dei fastidi allo sterno che appunto toccando riesco a sentire una sorta di infiammazione.
Alle volte sono sempre dolori toracici però non localizzati sullo sterno, spesso accompagnati da una pesantezza allo stomaco (soffro di reflusso gastroesofageo).
Non faccio attività fisica da parecchio e l'ultima ECG eseguito è stato nel 2017.
La mia paura è che si possa trattare di qualcosa correlabile al cuor.
cosa ne potete dedurre?
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Nessuno dei suoi sintomi è correlazione al suo cuore

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio Dottore per la sua tempestiva risposta.
Quindi escludendo cause cardiache lei di cosa pensa si potrebbe trattare?
Inoltre le chiedo, io sono sempre stato bloccato nel fare attività sportiva a causa di una morte prematura di un ragazzo della mia provincia appunto giocando a basket. Che aveva già comunque cardiopatia ischemica. da allora io quando avverto questi fastidi durante l'attività temo di avere lo stesso.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
A 20 anni non esiste l'infarto.
LA saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Le mando il referto del mio ECG, mi dica che ne pensa cortesemente.
PAOdx 00 --> 137/98 (clino ---> orto).
Cuore: toni ritmici normofrequenti. Torace: Non stasi. Polsi arteriosi normosfigmici.
ECG: Ritmo sinusale FC 78/m ; PR= 160 msec; morfologia nei limiti.
NOTA :
Ottimale compenso emodinamico.
assicurare idratazione
Questo invece è l'ECOCARDIOGRAMMA eseguito nel 2016.

Frazione di eiezione del ventricolo sinistro normale; ventricolo sinistro dimensioni normali; spessori parietali normali; massa ventricolare sinistra normale; cinesi segmentaria conservatas; valvola aortica tricuspide; aorta esplorata di dimensioni normali; atrio sinistro normale; atrio destro ai limiti superiori; ventricolo destro normale con funzione sistolica conservata; spettrogramma diastolico ventricolare sinistro normale; insufficienza valvolare mitralica minima; insufficienza valvolare tricuspidalica minima con pressioni polmonari massime derivabili normali; vena cava inferiore collassabile; no versamento pericardico;

Posso tenerlo in considerazione visto che si tratta di 4 anni fa ? Spero mi dia la sua riguardo questi. grazie dottore

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tutti esami normai
Spenga il PCe vada in giro

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Una curiosità dottor Cecchini.
Spesso dopo un pasto pesante o comunque aver mangiato parecchio, al momento del coricarmi avverto un senso di battito nella gola, accompagnato dallo stomaco pieno. Non sono una serie di battiti e solo un battito come se avvertissi quel battito in gola, e mi crea un momento di disagio. Pensa si possa trattare del cuore o aritmia? Le dico che i miei battiti hanno un ritmo regolare, se non per aritmia sinusale che durante il respiro accelerano e poi tornano normali, ma il dottore mi disse che è fisiologico. Mi dica lei. La ringrazio tanto.

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
sono banali extreasitoli che tutti noi abbiamo
la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#8] dopo  
Utente
mi succede circa 1 o 2 volte ogni 15/20 gg .. dovrei fare accertamenti?

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Non ne vedo alcuna necessita', sono extrasistoli sporadiche come le ho detto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso