Utente
Gentili Dottori buongiorno.

Avrei una domanda da porre.

Soffrendo anche saltuariamente di ansia, un po come tutti con questo covid 19 ho avuto la bella idea di comprare un saturimetro da dito.
Io pensavo di avere o che la saturazione dovesse essere sempre 98-99 invece misurandola mi accorgo e non so perche, ho provato con due saturimetri da seduto tenendoli prima sull'indice per diversi minuti e poi sull'anulare sembrano funzionare meglio, ma mi danno dei valori come 94 poi dopo un po 95 poi 96 poi 97 poi dinuovo 96 poi 98 poi 96 poi 95.
Ho provato anche da in piedi e comunque sul dito indice non arrivo mai a 99 massimo 97-96 se lo metto sull'anulare arrivo max 98 pero se continuo a tenerlo al dito per una misurazione continua di 5-6 minuti come dico cambia a volte arriva anche a 93 per poi risalire, e normale questa cosa?
Io non ho patologie cardiache e la pressione e a posto, non ho difficolta respiratorie, sono pero decisamente in sovrappeso 97 e devo perdere peso.
Secondo voi devo preoccuparmi?
Non capisco ne ho provati 2 diversi fanno tutti cosi.
Io pensavo che se uno satura a 98 a 98 rimane non su e giu...Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta' la saturazion varia di battito in battito.
E poi quesgli apparecchietti servono a ben poco, non sono affdabili.

Si tranquillizzi
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta, molto gentile. Quindi in pratica e inutile provarla con questi apparecchietti? Ma se una persona volesse davvero sapere quale e la sua saturazione, l'apparecchio che usa il medico di base che ho visto una volta per caso, essere gia grande come un telefono, e con un filo con una pinzetta e piu affidabile? Oppure sono affidabili solo quelli ospedalieri....? Le chiedo questo perche ci sono tanti video su internet di infermieri operatori sanitari e persone che spiegano come si una un saturimetro da dito pero vedo che quando se lo mettono,al loro dito, di solito segnano, quasi tutti 99-98 o 97 massimo, quindi correttamente.
La ringrazio.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il mio,personale, professionale, costa circa 1000 euro.
ci sarà un motivo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Caspita 1000 euro e sicuramente professionale, spacciano per professionali quelli da 40 euro. La ringrazio per il suo tempo dedicatomi. Le pongo ancora una domanda, purtroppo essendo ansioso o fame di sapere e di notizie. Esiste qualche marca di saturimetro, non dico da 1000 euro non me ne farei niente ma tipo 100 - 200 euro che sia piu affidabile di quelli da 40? Inoltre anche se questi diciamo strumenti casalinghi poco attendibili, e normale che quando , sempre prendendo il valore con le pinze, uno e sdraiato magari sul divano da mezz'ora artivano anche a segnare 92 ma se si fanno respirazioni 4-5 molto profonde risalgono a 97-98. La ringrazio del suo tempo dedicatomi molto utile.
Ps. Ci sono delle regole diciamo nell'arco della vita per cercare di mantenere una buona ossigenazione e quindi saturazione buona?
Grazie ancora.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi lei deve regalare quel pulsossimetro , perche' sta diventando una ossessione.
Un soggetto normale non ne ha bisogno
E lei e' una persona normale

Con questo la saluto.
Il mio consulto finisce qui

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso