Utente
Salve dottore, è purtroppo L ennesimo consulti che faccio, penso mi conosca, sino molto preoccupato perché sto avvertendo un po’ di pressione al petto e senso di svenimento, la solita ansia o qualcosa di piu serio, non vorrei richiamare il ps per la seconda volta...

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei non deve chiamare il 118 per delle,cretinate !
Deve curare l’ansia con uno specialista

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dottore, purtroppo questi sintomi non mi abbandono, ho iniziato un percorso psicologico per la mia ansia, diciamo che al petto ho come una sorta di pressione continua che si completa con delle fitte al latosinistro che vanno e vengono, non dolorose ma molto fastidiose, ho spesso tachicardia per il minimo sforzo anche se il ritmo del mio cuore almeno sembra regolare soprattutto quando ho la tachicardia, quando sono a riposo invece noto che delle volte aumenta ( sempre in modo regolare) e decellera dopo poco, non so se sia normale, non mi succede sempre, forse a volte nenache me ne accorgo, ma quando monitoro il battito delle volte mi succede..

[#3] dopo  
Utente
Ho anche notato come sempre che i miei dolori alle braccia soprattutto al sinistro non passano, spesso accompagnati da formicolio alle spalle, alle mani e delle volte dolori ai nervi del gomito e ai polsi, il mio medico continua a sostenere per farmi fare una risonanza alla colonna vertebrale, pensa che il mio disturbo possa partire da lì, essendo molto alto e secco potrebbe essere anche per lei così?

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto i sintopmi NON sono cardiaci.
Non mi pare che il "percoprso psicologico" che lei afferma di seguire abbia molti risultati.
Forse il consulto con uno psichiatra potrebbe esserle di maggiore aiuto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
Ok dottore, scusi se continua a disturbarla, ma anche solo approfondire questi discorsi con lei, mi tranquillizza molto, scusi il mio essere a volte stressante e ossessivo, cercherò di disturbarla il meno possibile...Saluti sinceri

[#6] dopo  
Utente
Salve dottore scusi se approfitto della sua disponibilità, oggi però è successa una cosa molto strana, scusi la franchezza ma stavo dicendo facendo autoerotismo, quindi mi stavo sforzando, verso la fine sentivo una sorte di pressione non forte, come un blocco al centro del petto, accompagnata dal solito è fastidioso cardiopalmo e fitte al lato sinistro,..Non mi spiega come L ansia può scatenare tutto questo e pure ora sino molto più tranquillo..cosa potrebbe essere, spero vivamente che mi risponda, saluti.

[#7] dopo  
Utente
Spero tanto può rispondermi dottore.. scusi la mia insistenza ma mi preoccupo molto

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Guardi non posso rispondere alle sue sciocchezze appena lei desidera, tra l'altro mi sollecita pure....!
Lei NON ha niente di cardiaco.

Con questo il mio consulto finiosce qui

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza