Utente
Salve medici, scrivo per conto di mio zio 50 anni
Tre mesi fa ha avuto un infarto anteriore e ha una FE del 47%
Lui dice che ha subito un bel danno in quanto la funzione normale è di 60%
Che regime di vita potrá condurre?

Non potrà più lavorare?

Poi ho saputo che altre persone l'hanno avuto e fortunatamente sono riuscite a salvarsi e hanno FE di 67, 68, 72... %
Ma com'è possibile?

Cioè io credo che la sopravvalutano perché un infarto deve causare qualche danno non può essere più elevata di un soggetto con un cuore sano o sbaglio?

Potete darmi qualche delucidazione in Merito?


Grazie per il lavoro che fate
Un saluto

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
"Cioè io credo che la sopravvalutano perché un infarto deve causare qualche danno non può essere più elevata di un soggetto con un cuore sano o sbaglio?"

Non capisco cosa voglia dire...

La parte anteriore del ventricolo sinistro e' quella che partecipa per grande percentuale alla funzione ventricolare e quindi ovviamente un infarto in quella zona compromette la capacita contrattile globale.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Ho capito dottore, mi perdoni ma noi gente comune e ignorante in materia per capire dobbiamo fare un po' di più fatica.

Quindi, ne dubito a questo punto che dopo che l'infarto l'abbia causato una coronaria principale intaccando buona zona della parte interiore, la funzione possa aumentare....

Arrivederci

[#3] dopo  
Utente
Lui ha attualmente Fe 47, ipocinesia setto e parete anteriore, acinesia apice. Ventricolo sx (56 mm) atrio sx e dx normali. Sclerosi mitroaortica con lieve insufficienza Nessun versamento pericardico. Che significa??

Arriverderci

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Significa che il suo cuore pompa con meno vigore a causa di un infarto che ha lasciato una cicatrice irrecuperwbile.
sono certo che i Colleghi che lo,hanno dimesso le avranno,detto le stesse cose

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5] dopo  
Utente
No dottore perché prima di essere operato aveva lo stesso queste diciture ma una fe più bassa
Quindi ci hanno detto di aspettare per vedere miglioramenti dato che sono passati 3 mesi
Ma è una situazione grave?

Arriverderci

[#6]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
È una frazione di eiezione che permette una vita normale, ovviamente esente da sforzi fisici intensi e prolungati.
Sono pazienti che vanno seguiti attentamente nel,tempo

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso