Extra sistole continue sdraiato

Buongiorno egregi dottori,
Vi scrivo in quanto sono diverse notti che mi sveglio intorno alle 6 di mattina con forti extrasistole.
Io ne ho sempre sofferto.
Negli anni passati ho fatto due Holter che riscontrava circa 300 extrasistoli ma nulla di preoccupante dicevano i medici.
Ho effettuato anche visite cardiologiche con ecocardiogramma ed ecodoppler sempre nella norma.

Ho 38 anni e fumo una sigaretta la sera.
Non bevo nulla se non che acqua.

Ora il mio problema che mi manda in ansia tremenda è che quando mi sdraio iniziano le extrasistole, esattamente 1 ogni 3 / 4 battiti.
Se non mi sposto continuano così all infinito.
In tutto questo sento anche il intestino che si muove un po.
Se mi alzo nulla... scompaiono, o meglio si riducono... se mi muovo passano.
Ritorno a letto, mi sdraio e trac rinizia la sequenza di una ogni 3 o 4 battiti.
Ieri sera mi sono imbottito di En ma non ha fatto effetto.
Secondo voi devo recarmi in pronto soccorso?
Ho chiamato la guardia medica che mi ha fatto misurare la pressione che era assolutamente normale e saturazione.
Non avendo dolore e dispnea mi ha detto che può derivare dallo stomaco.
Lo stesso mi ha detto il mio medico curante.
Ma non è troppo strana questa cosa che trovi una sua ritmicita nel battito?
Io lo trovo terrorizzante grazie a chi mi risponderà visto il periodo
Saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,9k 2,7k 2
Non si intasa il pronto soccorso per banali extrasistoli.
Se dovessero perdurare ripeta un Holter, cosi si tranquillizza

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio