Utente
salve, ho gia fatto 2 consulti qui, e ora ho qualcos'altro da chiedere.
Sempre negli ultimi 3 mesi, ho "sperimentato" 3 tipi diverse di tachicardie, e 2 mi preoccupano.
La prima è la tachicardia da sforzo, il cuore che batte molto forte e veloce durante una corsa.
Invece ultimamente, quando sono sdraiato, capita che per alcuni minuti io abbia un ritmo di 110 battiti, che pero non sento battere nel petto, cosa che alla stessa frequenza, avviene quando attraverso uno stato di ansia piu forte, inoltre capita che io senta il polso a caso, ed abbia una frequenza di 80-90, e all'improvviso senza sentire nulla arriva a 110-120.la terza avviene quando urino o quando mi alzo da sdraiato.
il cuore per una decina di secondi mi va in gola e lo sento bene nel petto, e sentendo il polso va a 120.Ho gia fatto holter, eco e ecg (intendo ripetere al più presto possibile), da cui non sembra essere emerso nulla, ma volevo chiedere da cosa potrebbe dipendere tutto ciò.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se l holter non ha dimostrato niente di tutto ciò che avverte significa che il suomè un problema ansioso .

eventualmente lo,ripeta

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso