Utente
Buongiorno,
A seguito di alcuni episodi di pressione alta lo scorso gennaio (160/90), mi sono messo a 39 anni a misurarmi la pressione un po' più di frequente.
Quest'estate stava sui 120/80 e ora che è iniziato un po' il freddo la massima arriva a 130, più o meno come la fine dello scorso inverno.
È normale questo sbalzo con l'abbassamento delle temperature o dovrebbe sempre stare sui 120/80?

Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ma ha dei valori normalissimi!

smetta di misurarseli come un pensionato malaticcio ..

saluti

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, il mio dubbio derivava dal fatto che l'AHA ha ridefinito da poco i parametri della pressione indicando il valore della SYS da 120 a 129 come pressione elevata e 130-139 come ipertensione di 1 grado. Informazioni che tra l'altro sono poco conosciute in ambito medico italiano. Se la gente fosse un po' più a conoscenza di queste direttive starebbe più attenta al proprio stile di vita.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
guardi conosco le linee guida sicuramente meglio di lei.
ilproblema è che non basta un valore per determinare la media dei valori .


l altezza media dell italiano è di 175 cm.
se lei fosse 176 cm sarebbe un watusso?
se lei fosse 174 cm sarebbe un nano?

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Dottore capisco la sua disamina ma sinceramente non la condivido. Lo studio AHA è stato condotto su un certo numero di pazienti ed è stato visto che già con la pressione tra 120/129 aumentavano in maniera significativa problemi cardiovascolari anche gravi. Quindi hanno dati a supporto. Per contestare un dato bisogna avere dati a supporto. Lei ne ha?

In caro saluto
Matteo

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi ascolti bene ...
si sta parlando di valori medi diurni e notturni
capisce di cosa sto parlando?

lei nin è un copertone di auto che gonfia a2,5 atmosfere e rimane costante .... laPA varia di minuto in minuto durante il giorno e la notte , con variazioni frequenti anche in base alla frequenza per la ben nota variabilità riguardante il tempo di riempimento diastolico

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso