Aritmia a riposo?

Salve, chiedo aiuto in quanto brancolo nel buio con gravi disturbi.
! Mi capita in vari momenti di avvertire strane sensazioni aritmiche e dolori.
I dolori sono di tipo anginoso (come un'infarto, dolore e pressione al petto irradiazione a più sedi note ecc)...ci sono dei casi (a riposo o sotto la doccia) in cui sento come uno sfarfallio (o un battito velocissimo) dietro il manubrio dello sterno e sentendomi il polso in effetti il battito è accellerato (ho toccato picchi di 180bpm, rilevati con la macchina per la pressione, ma quest'ultima è sempre rimasta nella norma tra i 110/65 e 140/85).
Altre volte dopo allenamenti intensi, il cuore rimane a ritmi alti (95-110bpm) per periodi di tempo più lunghi del solito (di solito in 1 ora torno a frequenze da riposo)...ogni mattina mi sveglio con un dolore forte e sordo dietro il manubrio dello sterno (che peggiora con movimento e pressione e non capisco se sia collegato)...in alcuni casi, mentre sto in piedi, sento la testa un pó vuota, ogni giorno ho senso di nodo in gola... ho fatto vari esami (ecg a riposo, tac e rx toracica, ecocardiocolordoppler, enzimi ed emocromo, ecografia addominale) ma non è risultato nulla... ho paura possa trattarsi di qualcosa di serio e di latente, mai diagnosticato e /o sottovalutato per via della mia età (27 anni).


un parere?
che esami potrei fare per capire o scongiurare le mie paure?
la cosa sta incidendo negativamente sulla mia vita privata e dei miei cari vicini a me (dopo tutto se non hai ansia, non sapendo cosa hai e sentendo sintomi "cardiaci o similari", l'ansia o il panico ti viene ed è fristrante essere "posati" dai medici attribuendo tutto all'ansia spesso senza controlli o spiegazioni dettagliate)
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
"(ecg a riposo, tac e rx toracica, ecocardiocolordoppler, enzimi ed emocromo, ecografia addominale"

HA eseguito piu' esami che un'astronauta della NASA per la sua eta'.

Se avverte extrasistoli programmi un Holter e poi si tranquillizzi

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
mi perdoni dottore.. ma allora il dolore al manubrio e lo "sfarfallio" a riposo con battito accellerato, cosa potrebbero essere? o cosa può causarli escludendo il cuore? gli esami fatti possono rasserenarmi anche sul lato "elettrico del cuore o l'holter me lo consiglia per questo?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
come le ho detto sono banali extrasistoli.
esegua un holter

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, scusi nuovamente il disturbo...oggi mi sono svegliato verso le 10...ho sistemato casa, fatto colazione (caffè latte di riso e biscotti integrali)....poco dopo sono sceso al volo in un negozio....ebbene, tornando dal negozio in auto da seduto (il tutto nel giro di un'oretta circa), avevo palpitazioni e il cuore che batteva all'impazzata....sceso dalla macchina, dopo che si era tranquillizzato tutto (nel giro di 5minuti), vado dal parcheggio del palazzo all'ascensore (solo due gradini e pochi metri con solo una bomboletta in mano) appena iniziato a camminare normalmente ho percepito subito affanno (come se corressi) e palpitazioni con tachicardia....salito a casa, mi sono seduto un pò, tutto torna nella norma dopo un pò di tempo (rimanendo le palpitazioni anche con il battito normalizzato), lavo il mio cucciolo (in ginocchio) e appena mi alzo, di nuovo fatica come se avessi corso e tachicardia....a un certo punto, mi sono sentito svenire, sono quasi caduto, dispnea molto forte...mi sono quindi messo nel divano disteso aspettando mio padre (chiamato in emergenza data la situazione)...i sintomi sono poi passati spontaneamente, ma al minimo movimento il cuore inizia a correre allo stesso modo di quando mi alleno (sono una persona che fa molto sport da anni)...che diamine mi sta succedendo? Mi ero svegliato di buon'umore perchè è stata la prima mattina, dopo mesi, che non mi svegliavo con dolori al petto o atri sintomi simil cardiaci (o cardiaci)...ormai davvero mi sto deprimend per quel che mi sta succedendo, ormai mi aspetto anche di non svegliarmi più un giorno di questi o collassare definitivamente per strada...il mio medico neanche risponde alle chiamate, gli esami o i controlli, non rilevano nulla anche perchè i sintomi passano sempre prima di poter accedere (come in prontosoccorso)...sono davvero demoralizzato...
[#5]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
"il mio medico neanche risponde alle chiamate..."

Se questo fosse vero si rivolga ai CArabinieri e vedra' che dopo pochi miunuti la chiama.

Detto questo se lei contuinua a lamentare aritmie esegua un Holter cardiaco (come le ho detto....) e se vuole ce ne comunichi il risultato.

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6]
dopo
Utente
Utente
purroppo è vero, ho pure avuto modo di lasciargli messaggi e puntualmente non mi ha degnato di risposta


domani chiamo per prenotare holter 24h (penso basti se un problema esiste) e prova sottosforzo (questo per lo sport intenso che faccio più che altro e capire se devo cambiare qualcosa)

davvero grazie della disponibilità a confrontarsi per il risultato, appena lo avrò
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore le chiedo pazienza in quanto leriporto ora il primo esame (ECG sottosforzo) e giorno 10 vorrei un parere circa l'holter se lei fosse disponibile. (premetto che oggi non ero mentalmente al mio meglio in quanto per una passeggiata in tabaccheria per una ricarica avevo il cuore accelleratissimo e mi sentivo la testa leggera)



"TEST ERGOMETRICO AL TAPIS ROULANT SECONDO BRUCE, INTERROTTO AL D.P. MASSIMO PREVISTO (FC=186/MIN; PAO=160/80) AL 1 MIN DEL 4 STADIO PER ESAURIMENTO MUSCOLARE

DURANTE IL TEST:

NORMALE INCREMENTO DI FC E PAO AI CARICHI LAVORATIVI CRESCENTI ED IN RECUPERO;

NON ANGOR NE' DISPNEA;

NON MODIFICAZIONI SIGNIFICATIVE DEL TRATTO ST/T;

NON ARITMIE INDUCIBILI;

RECUPERO CON LENTO DECREMENTO DELLA FC, COME DA SCARSO ALLENAMENTO;


CONCLUSIONI: TEST ERGONOMETRICO MASSIMALE NEGATIVO PER ISCHEMIA E/O ARITMIE INDUCIBILI.


sicuramente mi lascia più tranquillo sullo sforzo, apparte il recupero lento nonostante io pratichi break dance, MTB e palestra (ma forse sbaglio qualcosa io nell'allenarmi), ma mi rimetto al suo parere in merito, grazie


mi dica se va bene per lei darmi il parere sul futuro holter
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
ha una prova da sforzo normalissima

non ho capito che parere debba darle su un ...futuro holter, dato che non lo ha ancora eseguito

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#9]
dopo
Utente
Utente
no dottore non ha capito, le chiedevo se era disponibile, appena avrò in mano l'esito dell'holter da riportarle, a darmi un parere
[#10]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
quello certwmente

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa