Ho delle fitte e dolori al petto, può essere il cuore?

Salve Dottore,
Spero possa darmi qualche consiglio.
Ho 29 anni e un mese fa ho avuto delle fortissime fitte intercostali intorno la 5 costa a sinistra del torace, non voglio essere esagerata ma ho creduto di morire.
Nei giorni a seguire un peso al petto dietro lo sterno poco a sinistra, poi bruciori interni lungo le coste fluttuanti, al braccio sinistro e bruciore alla pelle e intorpidimento e formicolii al braccio sinistro.

Cosi dopo una settimana mi convincono ad andare al pronto soccorso.
Eseguo 3 elettrocardiogrammi, esami del sangue ogni 3 ore, 2 ecografie al cuore ed una radiografia ai polmoni.
Durante la notte in ospedale mi viene una febbricola 37.5, così mi fanno il tampone molecolare.
Negativo e tutti gli esiti nella norma.

Mi mandano dopo un giorno a casa nel referto delle dimissioni non c'è scritto gran ché ma a voce mi dicono che potrebbe essere herpes zoster privo di eruzione cutanea.
Vado dal medico curante dopo che per timore che possa essere herpes e che mi stava attaccando i nervi mi prescrive antivirali, ha azzardato una nevrite e faccio anche cura per i nervi e vitamine.
Faccio la terapia e mi sento molto meglio, qualche dolorino qua e là ma non ci faccio caso.
Finito antivirale le fitte ritornano ma di lieve intensità, ho da questa mattina di nuovo un peso a sinistra dello sterno e una sensazione di surriscaldamento intermittente interno sempre a sinistra che prende il braccio sx.
È iniziato tutto questa mattina a letto appena mi sono svegliata ho avuto due exstrasistole, come se fosse stato un battito in meno mi sono sentita sospesa con un forte colpo al petto e sono ritornati i sintomi.

Il mio medico un mese fa ha scartato l'ipotesi che abbia problemi al cuore.
Però sento che tutto parte da lì è un dolore e un peso, un fastidio interno profondo.
Mi chiedo se questi sintomi possono essere attribuibili a qualche problema al cuore che con elettrocardiogramma ed ecografia non si sono visti e che andrebbero approfonditi?

Per piacere avrebbe qualche consiglio da darmi?
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Le consiglio di curare la sua ansia ed ipocondria..
Lei qualche anno fa mi aveva mandato un post nel quale sosteneva che il suo cuore emetteva un ticchettio...

https://www.medicitalia.it/consulti/cardiologia/508241-nessun-medico-mi-sa-dire-di-cosa-potrebbe-trattarsi.html


arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore,
spero vivamente di avere l'ansia ed essere ipocondriaca come lei dice. Quando scrissi il messaggio mi ero recata dal cardiologo poi sono andata dal curante.
Quel ticchettio c'è sempre, il mio medico curante lo ha sentito anche lui, rassicurandomi che non si trattava del cuore ma che proviene dai polmoni e mi prescrisse un esame del respiro, ora non ricordo come si chiamava esattamente. Esame che non feci perché ho pensato di essere un po ipocondriaca ed esagerata, che poteva essere una cosa passeggera e di poco conto, infatti sono ancora viva.
Al di la del pregiudizio motivato che si possa aver fatto nei miei confronti. I sintomi manifestati recentemente fatico a credere che si tratti di ansia, non credo che l'ansia mi faccia provare delle fitte al torace così forti. Non ho ansie, io provo ansia il giorno prima di fare un esame all'università e basta.
Come può un problema di natura psicologica provocare un dolore così forte? È possibile?
Se riuscisse a pensare un solo secondo che non ho ansie e nulla, in virtù di quanto ho scritto nel messaggio precedente ha qualche consiglio o un esame da proporre o esclude come il mio medico un problema cardiaco?
La ringrazio lo stesso per la risposta
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,2k 2,6k 2
Non ha alcun sintomo cardiaco.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa