Extrasistole sopraventricolari

Buongiorno,
Ci siamo già sentiti in passato, vorrei solo farvi una domanda.
Oggi ho fatto una visita dal cardiologo poiché sono iperteso e ho fatto un "tagliando" periodico per vedere com'è la situazione, anche perché ultimamente, dopo anni di assenza, ho ricominciato ad avere un po' di extrasistole.

L'ipertensione é ben controllata, il medico ha detto che posso tornare tranquillamente a fare sport.

L'unica cosa che mi ha lasciato dubbi é che mi ha detto che le extrasistole sopraventricolari che mi sono state diagnosticate in passato, poche durante l'holter (4), un po' di più nel periodo precedente all'esame in cui ne sentivo molte, circa da 50 a 100 al giorno, in realtà sono atriali, cioè, le extrasistole sopraventricolari e quelle atriali sono la stessa (?) cosa e quindi, pur avendone di nuovo qualcuna, circa una ventina alcuni giorni, altri molte meno, potrebbero essere pericolose e innescare fibrillazione atriale, addirittura di più di chi ne ha anche a migliaia.

Quindi mi ha tolto la mezza pastiglia di nebivololo cje assumevo e mi ha dato sotalex 80 mg 1/2 co ogni 12 ore.
In passato mi é stato detto che le extrasistole che percepivo erano assolutamente beningne, oggi a quanto pare il parere é discordante.

Vorrei solo chiedere a voi cosa ne pensate e sentire il vostro parere in merito.
E soprattutto, se posso stare tranquillo o effettivamente queste manifestazioni possono essere realmente pericolose.


Cordiali saluti.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Le sue extrasistoli sono banalissime ed innocue e nin concordo affatto sul cambio del beta bloccante

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buona sera Dott. Cecchini,
Cosa mi consiglia di fare?
Ovviamente non voglio mancare di rispetto a nessuno, peró questa discordanza di opinioni mi mette un po' in difficoltà. Lei crede che il sodalex nel mio caso sia una terapia troppo forte per il mio caso? Visto che il mezzo nebivololo ultimamente sembrerebbe non fare molto effetto (é stato un periodo molto stressante, quindi ho pensato che le extra si stiano facendo sentire per questo).
Sono un po' combattuto e vorrei seguire la terapia più adatta senza "appesantire" troppo lo smaltimento, visto che sono purtroppo anche affettonda MRGE, quindi di terapie ne prendo già molte.
Grazie per la sua disponibilità e cortesia.

Buona seratane buon anno
[#3]
dopo
Utente
Utente
Chiedo scusa, non volevo dire MRGE, ma IBD
[#4]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
guardi non ci sono farmaci più leggeri o più pesanti.
Lei assumeva una dosebassissima di nebivololo che va assunto a 5 mg al mattino

Poi si figuri lei dareascolto,a chi la,cura da tempo

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#5]
dopo
Utente
Utente
In realtà, é la prima volta che vado dal cardiologo, per questo mi sono permesso di chiederle questo consiglio, perché non so come comportarmi viste le opinioni discordanti e nn vorrei prendere un medicinale che non mi serva realmente
[#6]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
Come le ho detto,dia retta a chi laura da tempo.
Il mio era un commento personale,sul fatto che il,nebivololo a dose piena le,controllerebbe sia la,pressione che le banalimextrasistoli

arrivedèrci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#7]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi se mi permetto e la disturbo ancora, ma quindi secondo il suo parere se mi avessero fatto continuare ad assumere il mio solito enalapril da 20 mg e aumentato il nebivololo da 1/4 ad una compressa intera da 5 mg avrei contimuato a controllare sia pressione che extrasistole? O sarebbe bastato solo il nebivololo 5 mg die?

Cordiali saluti e ancora grazie
[#8]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 72,3k 2,7k 2
probabilmente con il solo nebivololo a dose piena avrebbe comtrollato,sia la,pressione che le,extra

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio