Extrasistole da due mesi, post covid

Buongiorno, ho 39 anni e da due mesi riscontro extrasistole.
Più frequenti inizialmente, meno adesso però sempre presenti soprattutto dopo il pasto serale quando mi rilasso un po sul divano o letto.
Premetto che nell'ottobre 2020 sono risultato positivo al covid con sintomi lievi ma che mi hanno tenuto in casa per un mese intero.
Nei primi di novembre, alla mia negatività, ho iniziato ad accusare questi fenomeni di extrasistole che mi hanno fatto correre al pronto soccorso per lo spavento (ecg ed esame del sangue nella norma).
Nelle settimane successive ho approfondito la questione con una visita cardiologica completa di ecografia che non ha riscontrato nulla di anomalo.
Il cuore, secondo il cardiologo che mi ha visitato, è in ottime condizioni.
Ho fatto anche un holter ecg (nel periodo iniziale del problema) che ha rilevato le seguenti anomalie:

SVE totali 488
Coppia S totali 3
Bigeminia 1
Funzione S totale 4
Proporzione per mille 5
Max S in un minuto 10
VE assenti

da allora le ho sempre avute, giorni di più giorni meno, e nel tempo le sto iniziando a controllare soprattutto a livello psicologico perchè inizialmente lo spavento era alto.
Ho pensato anche che fossero riconducibili a problemi di ansia e stress del periodo, o non so se possibile, a problemi di reflusso gastrico (visto che nei giorni delle feste mi si è proposto in maniera abbastanza accentuata).
Visto che la problematica continua a riproporsi (anche se in tono minore rispetto i primi periodi) mi consigliate qualcosa in particolare da fare?
Grazie mille per le eventuali risposte.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,9k 2,6k 2
Ha un numero irrisorio di extra tra l'altro benigne.
Ci conviva dal momento che qualsiasi terapia potrebbe avere effetti collaterali ancora piu' fastidiosi di queste banali aritmie

Cordialita'

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Dottor Cecchini, da suo grande ammiratore il suo commento mi conforta e non poco. Quando c'è di mezzo il cuore purtroppo non si sta mai tranquilli e nell'ultimo periodo sto cercando di conviverci nel miglior modo possibile sperando di superare il prima possibile questo "fastidioso" problema. Grazie mille della sua immediata risposta!

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa