Domanda su aritmia respiratoria

Buongiorno, Le scrivo per porLe una domanda sull’aritmia respiratoria.

Ho letto che, facendola breve, il battito cardiaco aumenta durante l’inspirazione e diminuisce durante la fase dell’espirazione.

Il mio ecg ed holter non lo specificano, mentre io sento chiaramente che il mio battito non è regolare ma varia, mentre trattenendo il respiro, non si stabilizza subito ma dopo 2 o 3 battiti.

Nell’ecg si vede chiaramente che le onde P (mi corregga se mi sbaglio, ho solo fatto qualche ricerca) abbiano distanze che variano tra di loro.
In parole povere, la linea piatta che sta tra un battito e l’altro a volte è più lunga, a volte più corta.
Essendo un ecg nei limiti della norma presumo che il tutto sia fisiologico e che si tratti di aritmia respiratoria.
Volevo chiederle come mai questo non viene specificato nè sull’ecg e nè sul referto dell’holter.
Viene già dato per scontato?

Inoltre volevo porLe un’altra domanda.

Questa cosa è proprio limitata al fatto che durante l’inspirazione il battito aumenti e viceversa oppure il tutto si puó mischiare?
Ad esempio, io sento che durante l’espirazione il battito diminuisce, ma a volta succede anche durante l’inspirazione.

Un’ultima cosa poi ho concluso.
Possibile che alcuni di questi battiti vengano avvertiti più forti rispetto ad altri?

La ringrazio in anticipo e le auguro una buona serata!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,5k 2,7k 2
Non viene descritto nell holter perché è n reperto normale e la normalità non si descrive.
Lei ha una focalizzaziine sul suo cuore di pertinenza pisicologica.
Eviti di controllarsi il polso,ossessivamente

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto la ringrazio per la risposta. Non sono uno di quei soggetti che si controlla il polso ogni 2 minuti, e spero di rimanere tale.
Semplicemente anche quando sono rilassato sento quasi sempre il mio cuore battere, sopratutto alcuni battiti, e di conseguenza a volte mi focalizzo ad ascoltarlo, probabilmente sbagliando in quando il fattore psicologico fa la sua parte.
Ne approfitto per chiederLe un’altra cosa se possibile, altrimenti fa lo stesso.
Gli integratori proteici possono portare problemi al cuore?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 73,5k 2,7k 2
certo, per prima cosa sonomdannosi per i reni e poi non servono a niente
il mio consulto finisce qui

cecchini

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio