Prolasso mitralico e tatuaggi

Buongiorno sono un vero amante dei tattoo e inizierò a tatuarmi tutta la schiena tra qualche mese.
Volevo chiedere a voi esperti se con un lieve prolasso mitralico dei lembi è possibile eseguire il tatuaggio (in uno studio di professionisti) senza alcuna preoccupazione e senza assumere antibiotici.

Ringrazio anticipatamente per la risposta, buona giornata!
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,9k 2,6k 2
le potenziali infezioni sono semore da prevenire nel suo caso quindi fè consigliabile una coperttirea antibiotics prima di ogni seduta

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio mi sono dimenticato di dirle che prima che scoprissi questo lieve arching dei lembi mitralici avevo già tatuato entrambe le braccia senza ovviamente nessuna conseguenza.
Nonostante ho solo un atteggiamento prolassante dei lembi senza insufficienza mitralica e avendo già entrambe le braccia tatuate devo comunque prendere antibiotici prima di eseguirlo?
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 70,9k 2,6k 2
beh ora lei sa di avere questa seppur modesta alterazione mitralica e pertanto la messa in circolo di batteri cutanei può teoricamente infettare la valvola
le consiglio la profilassi antibiotica
arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa