Utente
Buongiorno,
Sono circa una settimana Che dormo poco a causa di vicini rumorosi e mi sono arrabbiato come una bestia nelle ultime settimane diverse volte al giorno continuamente al punto di farmi insorgere problemi tachiacardie, è vero che ciò può determinare un infarto?

Cioè leggendo in giro su Internet leggo che ancora è dimostrato che questo tipo di stress causa infarti?
Scusate la banalità della domanda ma non riesco più a contenere la rabbia ed ho paura

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si pongano la,domanda ...
qual to dolore atroce provano i genitori che perdono un figlio giovane per malattia o incidente ?
un dolore spaventoso
eppure , benché queste persone lo desiderino fortemente, non muoiono di infarto .

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Già dottor ha ragione e purtroppo ne sò qualcosa dato ho preso un fratello di soli 30 anni grazie mille per la risposta

[#3] dopo  
Utente
Mi perdoni l ignoranza quindi tra lo stress da me descritto e gli infarti o attacchi cardiaci non c è alcuna associazione scientifica???
Solo per curiosita se vuole

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se una persona si arrabbia spesso eprolungatamente questo,comporta un aumento dellapressione arteriosa , della frequenza con vasocostrizione e quindi ovviamente può avere un aumento del rischio cardiovascolare

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso