Utente
Salve dottori vorrei sapere quanto è diffusa realmente la displasia aritmogena, ed in merito avrei dei quesiti da porvi in relazione a degli avvenimenti:
1- ho una zia morta (arresto cardiaco) una settimana dopo il parto all’età di 29 anni.
Questa può essere considerata familiarità?
Preciso che mio papà, l’altro fratello e mio nonno non hanno avuto mai nulla, così come il resto della famiglia (mi sono informato fino si miei trisnonni)
2- la malattia può essere sospettata dal l’ecg basale
3- delle extrasistole attaccate possono essere espressione della malattia?

A parer vostro quella di mia zia può essere considerata familiarità in assenza di altri componenti della famiglia?
Questo è un peso che mi portò dietro da un paio di anni.
Dovrei preoccuparmi per la familiarità?

Se gli ecg risultano normali posso stare tranquillo?

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei nin ha alcuna familiarita perche lrobabilmente sua zia è deceduta per embolia polminare post partum

lei nin ha alcuna aritmia dimostrata ..ha eseguito un holter? un ecg sotto sforzo? una ecografia? con che esito?

grazie
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Ho eseguito solo ecg sotto sforzo. L’holter non l’ho fatto perché l’extrasistolia che avverto è super sporadica(30 extrasistole l’anno) che si verifica in periodi di ansia e stress. Mi chiedevo se anche un extrasistolia così largamente sporadica può essere espressione della davd

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
assolutwmente no

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Ok dottore. Un’ultima domanda. Se adesso il mio ecg non mostra segni di davd, tra qualche anno la situazione potrà variare?
Oppure se c’è realmente una malattia questa è visibile sin da ora.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
è una malattia congenita quindi è presente dalla nascita

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso