Scarsa progressione della r in v1 e v3

Salve oggi ho fatto visita dal cardiologo, nel referto dell' elettro cardiogramma c'è scritto: ritmo sinusale 65 ppm PR nella norma, conduzione IV nella norma con scarsa progressione della r in v1-v3 morfologia nella norma.

L' eco cardiogramma è nella norma.

I miei quesiti a questo punto sono 2, nelle precedenti visite qualche fatte qualche anno fa l' letto cardiogramma era nella norma, è rischiosa questa scarsa progressione?

Altro quesito quando mi misuro la pressione a casa ho 120-70 di media, dal medico 130-90, e per tornare ai valori normali impiega un paio di giorni, arrivando anche a 140-100 poi di solito dopo un paio di giorni si stabilizza per un lungo periodo di tempo.
fino alla misurazione effettuata dal dottore.

Non fumo, Grazie per la gentile risposta.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71,1k 2,6k 2
L ECG è come un quadro ...occorre vederlo,persapere se sia bello o meno e non badare al solo giudizio di altri che l hanno visto
Quindi me lo può inviare via mail a condizione che sia completo di dati anagrafici del paziente data e luogo della,struttura ,altrimenti per ovvi motivi medico legali non lo potro' prendere neppure in considerazione .

Mail cecchinicuore@gmail.com

Per cio che riguarda i valori pressori programmi un Holter pressorio che viene eseguito,anche in tsnte fsrmacie

arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa