Info su pressione e battiti cuore

Buonasera, volevo un'informazione riguardante i valore della pressione di mia mamma di 80 anni, affetta da depressione maggiore ricorrente e del malessere che ha avvertito in questi giorni dolori al petto e dietro le spalle.
Mia mamma prende la compressa di tareg 40 mg e l assume da piu' di dieci, quindici anni, insieme a CARBOLITIUM e Totalip.
Il
punto è che due giorni fa misurando la pressione aveva la mattina i battiti a 180, mai capitato, sempre nella norma 70 o giu di lì.
Ieri la
pressione era una volta 155-99-98battiti e un'altra137-104-62battiti.
che
si riduceva dopo aver preso una camomilla 163-82-64 battiti.
Il punto è,
a cosa siano stati dovuti questi sbalzi sia dei battiti che della pressione.

.
Il curante ha detto che è dovuto a reflusso gastroesofageo e le ha dato gavisc
on per una settimana.
Ad oggi il dolore compare ogni tanto.
Quanto accaduto è una situazione preoccupante riguardante il cuore?
Stati di agitazione
dovuti alla depressione?
Cosa dovrei fare?
Cordiali saluti
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Non sono assolutamente sbalzi pressori.
L'aumento dei valori di sistolica sono da attribuirsi alla rigidita' vascolare legata all'eta' di sua madre, e non vanno corretti
la faccia bere molto
arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta celere.Comprendo l'età e mi interrogavo però se questa situazione possa essere sempre riconducibile anche ai suoi stati emotivi legati alla depressione,e a questo reflusso al quale il medico attribuisce questi malesseri e che sta curando.Comunque a prescindere da tutto la ringrazio per averci risposto e tranquillizzato.Sicuramente seguirò il suo prezioso consiglio e la farò bere tanto.Cordiali saluti
[#3]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 71k 2,6k 2
Il refluo non ha niente a che vedere con i valori pressori. Lemotivita invece puo' influire, ma piu che altro il motivo e' la rigidita vascolare tipica dell'eta'

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore.I sintomi depressivi si sono ripresentati in maniera più marcata facendomi pensare,affermare con piu' certezza che anche i sintomi iniziali reflusso,battiti accelerati e pressione alta che vi descrissi,possano essere riconducibili ad un stato ansioso.Ciò premesso e fugati problemi di altra natura cardiaca,proverò a convincerla a fare una nuova visita col neurologo,che ahimè rifiuta da almeno due anni o quantomeno cerchero con parsimonia di farle fare una passeggiata.Grazie,e cordiali saluti
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve Dottore,sono piu'di 20gg che mia mamma 81 anni ha i piedi gonfi.Il medico curante le ha prima prescritto 20 iniezioni di enoxaparina e cicli di diuresix,insieme ad una visita cardiologica,a casa,dalla quale non si evinsero problemi di sorta,anche se ovviamente ci vorrebbe la correlazione di un ecocuore a raggia al torace appena possibile.Il cardiologo fece sospendere l'eparina ,perchè per lui era piu da attribuire a una ipoalbunimia.Lei adesso sta assumendo oltre ai farmaci che gia assumeva tareg,per la pressione,totalip,colesterolo,carbolitium depressione,ha aggiunto farmaci integratori comecalcio,adenurix per acido urico,ferro(sospeso per dissenteria).Il punto è che sono alcuni giorni che è molto provata.Ora mi chiedo 1) se potesse essere un problema legato al cuore,2)se l'aggiunta di questi farmaci possano portarla in questo stato,3 in queste condizioni è sconsigliato prendere il diuretico ,visto che è debilitata e la butta ancora più giu sgonfiando solo momentaneamente i piedi e senza ancora comprendere quale possa esserne la causa.3)Quale potrebbe essere l'iter da seguire?Aspetto vostre nuove.Cordiali saluti

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa